Voi siete qui
Salernitana, la salvezza passa per l'Arechi Cronaca 

Salernitana, la salvezza passa per l'Arechi

Cinque gare in casa e quattro fuori con quattro scontri diretti da disputare. E’ il calendario che accompagna la Salernitana al termine della stagione. La salvezza passa per l’Arechi e le sfide contro Treviso, Albinoleffe, Livorno, Avellino e Bari. Quindici punti che, sommati ai 36 attuali, potrebbero regalare la permanenza in serie B. La missione è possibile, basta sfruttare a pieno il fattore campo con cinque vittorie di fila, come ha fatto ad esempio l’Ascoli arrivando nella parte sinistra della classifica. In trasferta si affrontano Rimini, Parma, Ascoli e Mantova….

Continua
Riduzioni anche contro il Treviso Cronaca 

Riduzioni anche contro il Treviso

Contro il Treviso non ci saranno drastiche riduzioni dei prezzi dei biglietti, ma la società continuerà comunque ad adottare le agevolazioni delle precedenti due gare casalinghe. Distinti ancora a dieci euro e ridotti a cinque in tutti i settori. A motivare la scelta è il presidente Lombardi, che spiega come la decisione sia stata maturata per non danneggiare gli abbonati. «Prezzi più popolari di così non possiamo adottarne – dichiara il patron -, non possiamo abbassare il biglietto al di sotto del costo dell’abbonamento». Le riduzioni a 5 euro interessano…

Continua
Autuori e Gregorio qualificati per gli Assoluti di Roma Cronaca 

Autuori e Gregorio qualificati per gli Assoluti di Roma

Week end entusiasmante per gli atleti del Club Scherma Salerno. Rossella Gregorio e Marco Autuori, che avevano già centrato quasi aritmeticamente l’accesso alle finali dei Campionati Italiani del Centenario (che si svolgeranno a Roma ad inizio di giugno) a Ravenna, si sono ottimamente disimpegnati anche a Bari. Nella Seconda Prova di Qualificazione Nazionale, infatti, la Gregorio, che era arrivata settima a Ravenna, si è fermata solo in finale al cospetto dell’olimpionica Ilaria Bianco, mentre Autuori ha sfiorato l’accesso alla finale ad otto, chiudendo poi 12esimo in graduatoria generale. A Bari,…

Continua
Castori chiede uno sforzo a Fusco Cronaca 

Castori chiede uno sforzo a Fusco

Si accendono i riflettori sull’infermeria granata. La squalifica di Cardinale, appiedato dal giudice sportivo dopo il rosso rimediato a Vicenza, spalanca una falla in difesa difficilmente colmabile alla luce delle precarie condizioni fisiche degli infortunati. Se per Cannarsa la situazione va per le lunghe a causa di un problema mio-tendineo che lo costringerà ai box ancora per tre settimane almeno, per Peccarisi non va meglio visto che è ancora alle prese con fastidi muscolari dai quali non riesce a liberarsi, l’unico che, da un punto di vista clinico almeno, sembra…

Continua
Cavalluccio, cosa bolle in pentola? Cronaca 

Cavalluccio, cosa bolle in pentola?

Lombardi nel corso di Salerno nel pallone ha confermato l’intenzione di presentare una nuova offerta, migliorativa rispetto a quella precedente, sempre a titolo personale per l’acquisizione del cavalluccio. Sono circolate anche alcune cifre in questi giorni e si è parlato di un’ipotesi relativa ad una possibile proposta da 250 mila euro, iva inclusa. Ma al riguardo, sui numeri, non sono arrivate conferme ufficiali. Questo dopo che il patron granata, anche in seguito alla sesta asta per i beni immateriali della Salernitana Sport andata deserta ed alla protesta pacifica dei tifosi,…

Continua
A Campagna il centenario di Palatucci Cronaca 

A Campagna il centenario di Palatucci

Giovanni Palatucci, è stato un modello come uomo delle istituzioni. A definire così il questore di Fiume, “giusto tra le nazioni” per lo Yad Vashem, venerato col titolo di Servo di Dio dalla Chiesa cattolica è stato il sottosegretario agli Interni Alfredo Mantovano, ieri presente, insieme al questore Roca, a Campagna per la cerimonia organizzata dall’amministrazione comunale in occasione del centenario della nascita (che ricorre il 31 maggio). Il rapporto tra il comune salernitano e Palatucci, medaglia d’oro al merito civile per aver salvato la vita ad almeno 5000 persone…

Continua
PD: Pasqua di Resurrezione? Cronaca 

PD: Pasqua di Resurrezione?

Tra i simboli in corsa per le Provinciali non ci sarà la palma, anche se potrebbe essere proprio quello il simbolo della Pasqua di Resurrezione del PD che venerdì dovrebbe trovare quell’accordo su liste e candidati che sta diventando chimera. Il condizionale è obbligatorio, ma è altrettanto obbligatorio realizzare l’impresa perché poi, alla domenica delle Palme, i militanti del centro-sinistra incontreranno Franceschini ad Amalfi, e in quella occasione, oltre a qualche prodotto tipico locale, dovranno pur offrire qualcos’altro, soprattutto in termini di credibilità. PD che, dunque, ha probabilmente deciso di…

Continua
Scegliamo la strada della salvezza Cronaca 

Scegliamo la strada della salvezza

Siamo ad un bivio ed è necessario scegliere da quale parte stare. Una strada porta alla salvezza, dunque alla salvaguardia di un patrimonio di tutti – quella serie B conquistata un anno fa – e del patrimonio societario che è la squadra. L’altra strada, che evidentemente qualcuno ha deciso di percorrere, non per spirito di contraddizione ma per interesse, porta direttamente alla retrocessione; è un tombino per il presto ritorno in terza serie. Perché senza unità di intenti tra le varie componenti non si va da nessuna parte, questo da…

Continua
Castori si aggrappa al gruppo Cronaca 

Castori si aggrappa al gruppo

C’è una macchia da lavare via, quel pareggio con il Treviso all’andata costò caro alla squadra di Castori che passò per ben due volte in vantaggio. Sarà proprio la squadra trevigiana, sabato, a testare la voglia di rivalsa della Salernitana presa a schiaffi da un’altra veneta, il Vicenza, in una gara che ha lasciato fin troppi lividi. L’Arechi-fobia sembra superata, l’undici di Castori cerca il terzo successo di fila nell’impianto di Via Allende dopo le gare con Grosseto e Brescia per scalare qualche posizione. La gara di sabato dovrà farci…

Continua
Villa Bracciante nel degrado Cronaca 

Villa Bracciante nel degrado

Su segnalazione di alcuni cittadini abbiamo visitato stamani la Villa comunale di Mariconda, nella zona orientale di Salerno. Lo spazio pubblico aperto qualche anno fa versa in condizioni di degrado tali da rendere difficilmente fruibile quello che doveva essere un luogo d’aggregazione sociale per i giovani e gli anziani del quartiere. Villa Bracciante, con la complicità di qualche incivile, è diventata ricettacolo di immondizia d’ogni genere, luogo di ricovero per cani randagi, discarica improvvisata per chi debba liberarsi di rifiuti piccoli o grandi. Osservando oggi la villa si ha la…

Continua