Voi siete qui
Fusco e Breda, la storia contro Cronaca 

Fusco e Breda, la storia contro

Ieri uno trascinava da capitano la Salernitana in serie A, l’altro a vent’anni iniziava a muovere i primi passi con i grandi. Oggi quel capitano si è trasformato in allenatore e quel giovane è diventato capitano. Le storie di Roberto Breda e Luca Fusco sono prima parallele, poi si intrecciano a distanza e ora si accavallano per uno strano scherzo del destino. Dopodomani all’Arechi saranno su fronti opposti ma è difficile parlare di Breda e Fusco come di avversari. L’uno allena la Reggina, l’altro guida in campo la Salernitana ma…

Continua
Mastrangelo nuovo allenatore della Rota Cronaca 

Mastrangelo nuovo allenatore della Rota

Dalla serie A1 con il Santeramo direttamente a Mercato San Severino, Vincenzo Mastrangelo è il nuovo allenatore della Rota. A cinque giornate dalla fine del campionato di B1 la società irnina cambia guida tecnica e questo è un segnale forte che il presidente Giuseppe Maiellaro lancia in più direzioni. Verso la squadra, chiamata a dare il massimo nel rush-promozione, verso il Matera, secondo in classifica con due punti ma anche due partite giocate in più, e soprattutto verso la capolista Soverato, distante al momento quattro punti. La Rota non scherza…

Continua
Aggredisce la ex ed il suo fidanzato Cronaca 

Aggredisce la ex ed il suo fidanzato

Non s’è mai rassegnato alla fine della loro storia d’amore, ma quando ha visto la sua ex ragazza con il nuovo fidanzato è andato su tutte le furie, prendendoli a botte e danneggiando la loro auto. Il protagonista di questa vicenda è un 28enne salernitano, arrestato all’alba dalla Polizia nella zona di Torrione. Intorno alle 4 ha aggredito la coppia che si trovava in auto, molto probabilmente per ragioni sentimentali. Dopo aver preso calci e pugni i due malcapitati, ha continuato a sfogare la propria rabbia contro la vettura, provocando…

Continua
Salernitana, la passione brucia sul web Cronaca 

Salernitana, la passione brucia sul web

Dalla creazione di un gruppo alla realizzazione di un video, il passo è breve. L’idea nasce da un tifoso della Salernitana che apre un gruppo su facebook e inizia a fare proseliti, come dimostra il video intitolato “Ho fatto un sogno”, che sta spopolando su youtub, ironizzando anche sulle televendite a cui stiamo assistendo negli ultimi tempi. L’obiettivo di questi appassionati dei colori granata è quello di riempire l’Arechi in 30.000 all’ultima gara casalinga di questa sciagurata stagione. Un sold-out contro il Vicenza, dopo la mortificazione infinita del campionato cadetto…

Continua
Da oggi torna Salerno in Primavera Cronaca 

Da oggi torna Salerno in Primavera

Torna l’appuntamento con Salerno in Primavera: la manifestazione organizzata dalla Scuola Calcio Primavera di Marcello Giannatiempo è giunta alla settima edizione. Presso il rinnovatissimo Centro Sportivo “Caffè Motta”, nel pomeriggio è in programma il prologo della manifestazione, con le partite dei più piccoli. Qui il risultato non conta più del divertimento, ma il torneo Gioca Bimbi ed il circuito Give Me Five, riservati agli atleti di età compresa tra i 5 ed i 10 anni, nelle passate edizioni hanno comunque regalato fortissime emozioni. Domani, invece, dalle 18.30 partirà dall’ingresso principale…

Continua
Angri, si va al ballottaggio Cronaca 

Angri, si va al ballottaggio

Si va al ballottaggio ad Angri, uno dei tre comuni in provincia di Salerno con popolazione superiore ai 15mila abitanti, interessati da questa tornata elettorale. Tutto ancora da decidere per la poltrona più importante di Palazzo Doria . A sfidarsi tra 15 giorni, i candidati Pasquale Mauri ed Antonio Squillante. Il primo, sostenuto da Udc e 3 liste civiche, ha raggiunto il 31,65%; Antonio Squillante,appoggiato da diverse liste civiche riconducibili al Pdl, il 24.77%; terzo, a 17.88, il candidato di centrosinistra Cosimo Ferraioli; poi gli outsider D’Antonio, Ferrara, Saporito e…

Continua
De Luca «Non ho fatto nessun errore» Cronaca 

De Luca «Non ho fatto nessun errore»

«Dobbiamo proporre grandi idealità e grande concretezza amministrativa. Ho la sensazione che non abbiamo fatto né l’una né l’altra cosa». Il giorno dopo i risultati elettorali il candidato sconfitto Vincenzo De Luca si dice convinto che il Pd «ha preso quello che ha meritato» sottolineando che «il cattivo governo si paga». «Soddisfatto ma non contento» ribadisce il primo cittadino di Salerno in una conferenza stampa tenuta ieri nella sede napoletana del comitato elettorale. «Un 43% che è un miracolo» venuto fuori dal grande patrimonio di energie e di esperienze positive…

Continua
Estorceva soldi alla madre, arrestato Cronaca 

Estorceva soldi alla madre, arrestato

I Carabinieri lo avevano arrestato già un anno fa per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Ma nonostante fosse stato colto in flagranza, mentre minacciava e picchiava la madre e la sorella per ottenere i soldi necessari a procurarsi la droga, un 20enne di Castel San Giorgio ha continuato per tutto questo tempo ad aggredire e malmenare le donne, al solo scopo di estorcere loro del denaro. I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino lo hanno arrestato stanotte, eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Nocera…

Continua
Il sigaro si è spento Cronaca 

Il sigaro si è spento

Ciao, Maestro. Ti vogliamo regalare le immagini di un calcio che sa di pane e mortadella da consumare in Tribuna Stampa, prima della partita. Quel calcio che per te era passione, prima ancora che mestiere, che era luogo di incontro con gli amici della domenica. Quel calcio che piaceva a te che hai sempre rifiutato il “lei” e il “voi”, così come hai sempre detto no ai conformismi inutili. Questo calcio non ti apparteneva più, eppure – come hai detto recentemente, ai microfoni di LiraTV che è sempre stata “casa…

Continua
Eboli, è derby a sinistra Cronaca 

Eboli, è derby a sinistra

E’ derby a sinistra, ad Eboli, come da pronostici della vigilia. Dalle urne vien fuori il ballottaggio Cariello-Melchionda, palla al centro e si riparte dallo 0 a 0, visti i dati fatti registrare dai due candidati che hanno in pratica raccolto lo stesso numero di consensi: 6.680 voti per Cariello, 6.676 – 4 in meno – per il sindaco uscente Melchionda. Come da copione, perché erano indicati quali i due candidati a sindaco più forti fin dall’inizio, e nemmeno quella sinistra frantumatasi in tre pezzi, il terzo rappresentato dalla coalizione…

Continua