Voi siete qui
Salernitana, l’ultimo atto d’amore dei tifosi Cronaca 

Salernitana, l’ultimo atto d’amore dei tifosi

Nel giorno della disfatta della missione “Arechi pieno” emerge con forza lo spirito degli ultras che racchiudono la loro mentalità in un solo striscione: “presenti da sempre, non per l’orgoglio”. Poche parole scritte per rinnovare il legame d’amore tra loro e la Salernitana e tante parole urlate per sostenere i colori granata nonostante tutto. I 30mila auspicati sono appena 3mila ma valgono per 300mila. Il tifo dell’Arechi è incessante, assordante e forse anche sorprendente per uno spettatore esterno: in qualsiasi altra piazza d’Italia all’ultima giornata di un campionato così disastroso…

Continua
Lungomare Trieste, bosniaco trovato privo di vita Cronaca 

Lungomare Trieste, bosniaco trovato privo di vita

E’ stato il dipendente di un vicino bar ad accorgersi della sua morte. Baira Morjc Franio, 46anni, bosniaco, senza fissa dimora, è stato trovato privo di vita su una panchina sul lungomare Trieste, a Salerno. A provocarne il decesso, avvenuto intorno alle 7 di stamani, un malore: sul suo corpo non c’erano segni di violenza. L’uomo, che ha allertato il personale dell’Humanitas e le forze dell’ordine, ha visto il 46enne accasciato sulla panchina «Gli ho messo le mani sul viso ed era freddo, subito ho capito ed ho chiesto aiuto»…

Continua
Carovana Barocca, la leggenda dei due giganti Cronaca 

Carovana Barocca, la leggenda dei due giganti

Da ieri si è mossa la Carovana Barocca, la manifestazione promossa dal Comune di Salerno, che si svolge attorno alla leggenda di due giganti, un Saraceno e un Salernitano che si combattono e che alla fine scoprono di essere fratelli. Ieri i due giganti hanno fatto la loro comparsa uno al parco del Mercatello, l’altro in piazza Portanova ed hanno cominciato a raccontare la loro storia: al tempo del principe Guaifiero, nel IX secolo, più di trentamila Saraceni, assediarono Salerno. Guaiferio per più di un anno combatté contro il feroce…

Continua
Applausi solo per Soligo e Merino Cronaca 

Applausi solo per Soligo e Merino

In una stagione di fischi per fiaschi i tifosi salvano solo due giocatori. Fischi per tutti, applausi per Soligo e Merino, individuati dal pubblico dell’Arechi come gli unici calciatori da tutelare nel campionato degli errori-orrori. L’uno per il grande impegno messo in ogni partita, l’altro per le qualità tecniche e per il contributo determinante nella salvezza dell’anno scorso. Soligo e Merino: l’affidabilità e l’imprevedibilità, la costanza e la fantasia. Giocatori così diversi eppure legati dallo stesso affetto dei tifosi nei loro confronti e forse anche dallo stesso destino. Dopo cinque…

Continua
Aeroporto: braccio di ferro Comune-Provincia Cronaca 

Aeroporto: braccio di ferro Comune-Provincia

Sull’aeroporto si va avanti a colpi di polemiche e frecciatine tra Provincia e Comune. Una questione politica, di battaglia più che di condivisione istituzionale, che pure sarebbe necessaria per dare corso ad un piano industriale e gestionale credibile per il futuro del Costa d’Amalfi. Di fronte alle perplessità espressa dall’amministrazione comunale di Salerno e dalla Camera di Commercio sul contratto milionario di Alitalia, la Provincia non ha avuto niente di meglio da fare che lanciarsi in un’ipotesi di acquisizioni delle quote del Comune capoluogo, non si sa bene sulla base…

Continua
Legambiente: volontari impegnati a pulire spiagge e fondali Cronaca 

Legambiente: volontari impegnati a pulire spiagge e fondali

L’ultimo week-end di maggio ha visto migliaia di volontari sulle spiagge a caccia di immondizia. In tanti si sono dati appuntamento lungo le coste armati di guanti e bustoni della spazzatura per aderire all’iniziativa di Legambiente “Spiagge e Fondali puliti”, il tradizionale appuntamento organizzato dall’associazione ambientalista per promuovere il rispetto del mare e la tutela del territorio sensibilizzando cittadini e turisti a non sporcare. Durante il week-end Legambiente ha distribuito shopper in tela riutilizzabili e porta cicche. Tra i rifiuti raccolti, infatti, le buste di plastica e le cicche rappresentano…

Continua
Lombardi assediato progetta il futuro Cronaca 

Lombardi assediato progetta il futuro

“Dopo questa lenta agonia, da settembre nessuna pietà per qualunque presidente ci sia”. C’era scritto questo su uno dei tanti striscioni srotolati ieri in Curva Sud. Il messaggio, forte e chiaro non lascia spazio a dubbi o interpretazioni. Con o senza Lombardi la tifoseria non intende perdonare più nulla. Queste dunque le premesse in cui si dovrà costruire la stagione del rilancio. Queste le intenzioni dei tifosi che al di là di Lombardi, dei soci, delle partnership e degli sviluppi futuri non intendono appoggiare il progetto Salernitana a scatola chiusa….

Continua
Serie B: Lecce e Cesena in A, Brescia ai play off Cronaca 

Serie B: Lecce e Cesena in A, Brescia ai play off

Finalmente arrivano i verdetti in B e non mancano le sorprese anche nell’ultimo atto della stagione regolare: a conquistare la serie A sono Lecce e Cesena. I pugliesi non incontrano grandi ostacoli nel mettere in cassaforte il punto necessario per non correre rischi. La sfida col Sassuolo, già certo di partecipare ai play off, finisce a reti inviolate. Alla fine dei novanta minuti al “Via del Mare” possono così partire i festeggiamenti a lungo attesi. A Piacenza invece il Cesena piazza il colpo da tre punti: la rete di Parolo…

Continua
Scuola: sciopero durante gli scrutini Cronaca 

Scuola: sciopero durante gli scrutini

Aumenta il fronte di chi affila l’arma dello sciopero degli scrutini contro i tagli alla scuola. Ad oggi sono circa 30 gli istituti della provincia di Salerno che hanno scelto questa forma estrema di protesta contro i tagli attuati dal governo nel comparto scuola ed in particolare per oltre 40mila posti, tra docenti e personale scolastico, che dal prossimo settembre verranno cancellati. Le lamentele dei precari si sono intensificate a seguito di quello che definiscono il più grande licenziamento di massa dell’Italia repubblicana e della recente riforma della scuola secondaria…

Continua
Pedaggio sull'A3 entro due anni Cronaca 

Pedaggio sull'A3 entro due anni

La prima maggiorazione pronta a scattare è quella sul raccordo Salerno-Avellino, dove tra un paio di mesi potrebbe essere inasprito il pedaggio. In media, gli aumenti previsti dalla manovra governativa sulle tratte a gestione Anas sono compresi tra l’euro ed i due euro in più, a partire da luglio. Bisognerà invece aspettare almeno due anni per vedersi richiedere il pagamento del pedaggio su autostrade come la Salerno-Reggio Calabria, dove i costi potrebbero aggirarsi intorno ai 3-5 euro. Allo stato, il pagamento potrebbe essere introdotto solo sui primi 108 chilometri a…

Continua