Voi siete qui
Il gelato artigianale incontra il palato dei salernitani Cronaca 

Il gelato artigianale incontra il palato dei salernitani

Il gelato artigianale di qualità è il protagonista di “Ice to met you”, appuntamento che per il secondo anno anima il centro città. In piazza Sant’Agostino la Camera di Commercio di Salerno e la Claai, in collaborazione con Coldiretti e Centrale del Latte, hanno riunito aziende di valore assoluto per permettere a tutti di assaggiare il gelato realizzato con ingredienti di qualità.

Continua
Le vie del centro storico di Salerno ospitano l’arte con “Door to door” Cronaca 

Le vie del centro storico di Salerno ospitano l’arte con “Door to door”

  In occasione delle giornate europee del patrimonio, oggi e domani, la città di Salerno si apre all’arte con “Door to door”,  per vivere un’esperienza conoscitiva attraverso il coinvolgimento dei sensi. Passeggiando in città si potranno scoprire gli scorci più preziosi e vivere un’esperienza artistica. Il progetto è nato per iniziativa di Maura Picciau, soprintendente dei beni storici ed etnoantropoligici e, quest’anno offre ai visitatori un itinerario diurno – nel corso del quale si possono ammirare foto e sculture – ed uno notturno illuminato da installazioni di luce e video-…

Continua
Polizia in festa per il suo patrono San Michele Cronaca 

Polizia in festa per il suo patrono San Michele

Un momento per ribadire e condividere i valori che animano il lavoro della  Polizia. Al Duomo di Salerno la celebrazione della messa officiata da Mons. Luigi Moretti per l’appuntamento annuale che celebra il santo patrono della Polizia di Stato: San Michele Arcangelo, difensore della giustizia e guardiano contro le forze del male. Quella di oggi è stata anche l’occasione per consolidare il rapporto di fiducia tra cittadini ed agenti che costantemente garantiscono il controllo del territorio e l’ordine pubblico

Continua
Salernitana offensiva a caccia del primo hurrà. Mancini più tre punte Cronaca 

Salernitana offensiva a caccia del primo hurrà. Mancini più tre punte

Per l’esordio-bis allo stadio Arechi Perrone sceglie una formazione più offensiva rispetto alla trasferta con l’Arzanese. L’arretramento di Mancini sulla linea dei centrocampisti dà alla Salernitana un aspetto più spregiudicato sempre all’interno del 4-3-1-2. Il tecnico romano non cambia modulo ma sposta alcune pedine alla ricerca della prima vittoria in campionato. Oltre a Mancini più dietro, l’altra mossa riguarda Gustavo, seconda punta domenica scorsa a Mugnano e trequartista domani contro l’Arechi. Cambio che consente a Perrone di schierare due attaccanti veri come Ginestra e Guazzo che attaccano spesso la porta…

Continua
Facoltà di Medicina: Pasquino polemico con Caldoro Cronaca 

Facoltà di Medicina: Pasquino polemico con Caldoro

Caldoro diserta l’inaugurazione del museo dello Sbarco e tra coloro che ci restano male c’è anche il rettore dell’Università. Raimondo Pasquino non perde l’occasione per rinfacciare al presidente della Regione di trascurare Salerno e la questione Facoltà di Medicina. «Il ministro della Salute ha rimandato in modo burocratico alle risposte che formalmente deve dare la Regione. Penso che al momento Caldoro abbia problemi politici ben più importanti- attacca Pasquino- e sta trascurando la facoltà di Medicina». «Il 10 settembre – rimarca il rettore – abbiamo mandato la nostra adesione per…

Continua
La Jomi Salerno a caccia del primo trofeo dell'anno Cronaca 

La Jomi Salerno a caccia del primo trofeo dell'anno

Dopo la presentazione all’Hotel Mediterranea, la Jomi Salerno è pronta per il primo importante appuntamento dell’anno. Alle ore 19 a Teramo si assegna la Supercoppa, remake della finale scudetto della scorsa stagione, ma anche dell’ultima edizione della stessa Supercoppa che si è disputata nel settembre del 2011 a Salerno. In quella circostanza, Teramo, ancora in fase di rodaggio, subentrò in extremis a Sassari, che rinunciò alla partecipazione alla manifestazione tricolore. Le salernitane si imposero senza particolari problemi. Nella finale scudetto, però, le abruzzesi (squadra esperta e molto forte fisicamente) si…

Continua
Salernitana, servono i 3 punti Cronaca 

Salernitana, servono i 3 punti

La Salernitana ha un solo risultato a propria disposizione. Contro il Foligno la squadra granata deve a tutti i costi trovare la prima vittoria in campionato. Non conta il gioco, non conta il divertimento, non conta la qualità. Verranno col tempo. Dopo due sconfitte ed altrettanti pareggi, non sono ammessi ulteriori passi falsi. Il cambio in panchina ha prodotto un primo risultato: nello spogliatoio è tornata la serenità necessaria per venir fuori da questo momento di difficoltà accusato in avvio di stagione. In rosa ci sono gli uomini che possono…

Continua
Salerno: console Moore inaugura il museo dello sbarco Cronaca 

Salerno: console Moore inaugura il museo dello sbarco

Il Museo delle Sbarco e di Salerno Capitale è una miniera d’oro per gli storici, per gli appassionati ma anche e soprattutto per gli studenti ed i turisti. E’ un piccolo, ma decisivo passo verso la memoria condivisa dei giorni dello sbarco angloamericano sulle coste salernitane ma anche verso la conservazione di un patrimonio culturale che può diventare un volano di sviluppo economico del territorio. Ne sono consapevoli il giornalista Eduardo Scotti ed il professore Nicola Oddati, tra i curatori e gli organizzatori del Parco della memoria, di cui il…

Continua
Vertenza Isoambiente: i lavoratori si sentono abbandonati Cronaca 

Vertenza Isoambiente: i lavoratori si sentono abbandonati

Ancora nessuna novità in merito alla vertenza dei 18 lavoratori della società Isoambiente, che si occupa dello smaltimento dei rifiuti per conto del Consorzio di bacino Salerno 2. Dopo l’incontro di giovedì in Prefettura gli operai si sentono ancora più soli ed abbandonati, nonostante le rassicurazioni del Prefetto Pantalone. Il commissario del Consorzio, l’avvocato Giuseppe Corona, non avrebbe fornito elementi sufficienti a garantire i tre stipendi arretrati, lamentando che le casse del Consorzio sono vuote. I lavoratori, pur avendo tolto il presidio alla sede di Isoambiente di Scavate Case Rosse,…

Continua
Una riforma da battere sul tempo Cronaca 

Una riforma da battere sul tempo

L’attuale Lega Pro ha i giorni contati e non è una notizia dell’ultim’ora. Che il format fosse alla canna del gas lo si era capito da tempo, tanto che si era ipotizzata più volte la destrutturazione e ristrutturazione dei campionati, fino al tira e molla dell’estate, con quel tentativo di accelerare le pratiche per l’eutanasia di un sistema ormai imploso. L’ora X a quanto pare è scoccata, anche se per l’ufficialità bisognerà attendere ancora qualche giorno: si discuterà definitivamente di riforma dei campionati il prossimo 4 ottobre, ma quella di…

Continua