Voi siete qui
Bagadur salva la Salernitana, ad Ascoli 2 a 2 Cronaca 

Bagadur salva la Salernitana, ad Ascoli 2 a 2

Finisce 2-2 la sfida salvezza fra Ascoli e Salernitana, con i granata che agguantano il pareggio nei minuti di recupero grazie al difensore croato Bagadur già protagonista nel finale a Cesena.  Ascoli in vantaggio al 13′ del primo tempo. Cacia si invola verso la porta avversaria e di destro batte Terracciano in uscita. Fallisce il raddoppio Orsolini al 17′ tirando addosso al portiere ospite. Al 18′ l’Ascoli raddoppia, con un piatto destro ancora di Cacia, servito da Orsolini. Riapre la partita la Salernitana al 33′, quando Oikonomidis insacca di sinistro dopo…

Continua
Ascoli-Salernitana, le formazioni ufficiali: granata d’assalto con Ronaldo e Nalini Cronaca 

Ascoli-Salernitana, le formazioni ufficiali: granata d’assalto con Ronaldo e Nalini

Sono state ufficializzate pochi minuti fa le formazioni ufficiali di Ascoli e Salernitana che si confronteranno sul rettangolo verde dello stadio Del Duca nella valida per la 38esima giornata del campionato di Serie B. Orfano dello squalificato Odjer, Menichini non cambia modulo e conferma il 4-4-2. Ma ci sono delle novità rispetto al match vinto la scorsa settimana contro il Livorno. Davanti a Terracciano giocheranno Colombo, Bernardini, Bagadur e Franco; in mediana Moro e Ronaldo, preferito in extremis a Pestrin; sulle fasce Nalini (che ha vinto il ballottaggio con Gatto)…

Continua
Morte Palma Casanova, 13 indagati Cronaca 

Morte Palma Casanova, 13 indagati

I loro destini si sono incrociati in sala di rianimazione. Valeria, 28anni, e Palma, 56, sono decedute lo stesso giorno. Venerdì scorso all’ospedale Ruggi. La prima dopo un incidente in motorino, la seconda durante un intervento d’urgenza. I loro destini si sono incrociati su un gelido carrello della sala di rianimazione, dove, conservati in due boccette, vi erano un dente della 28enne e un tratto di intestino della signora Palma. Reperti biologici. Il primo destinato al macero. Il secondo, invece, obbligatoriamente, al reparto di anatomia patologica dove sarebbe stato analizzato….

Continua
Al Del Duca come in casa, esodo granata ad Ascoli Cronaca 

Al Del Duca come in casa, esodo granata ad Ascoli

Non saranno i 1.500 di cui si è parlato nei giorni scorsi, ma sicuramente saranno più di mille. Proprio come i tifosi del Crotone presenti ieri a Modena per festeggiare la storica promozione in Serie A dei pitagorici. Con la differenza che ad Ascoli la Salernitana andrà a giocare uno spareggio salvezza. Se non è attaccamento alla maglia questo. In prevendita i supporters granata si sono aggiudicati circa 900 biglietti per il settore ospiti dello stadio Del Duca: dopo lo sblocco della vendita anche per i possessori di tessera del…

Continua
Remuntada con l’aiuto del PalaPalumbo, l’Handball Lanzara ci crede Cronaca 

Remuntada con l’aiuto del PalaPalumbo, l’Handball Lanzara ci crede

Ci vuole la bolgia del PalaPalumbo, come successe anche l’anno scorso in occasione dei play off. Ci vuole una prova gagliarda ma allo stesso tempo priva di frenesia e di paura. Ci vuole il cuore, quello dei giocatori in campo e quello degli sportivi salernitani sugli spalti per centrare una piccola/grande impresa sportiva. L’Handball Lanzara 2012 domani mattina, alle ore 11, sarà impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale dei Play Off Promozione per la Serie A2 maschile contro l’Handball Ginosa. All’andata il team pugliese ha battuto i…

Continua
Volley P2P a caccia del successo nel derby con Benevento Cronaca 

Volley P2P a caccia del successo nel derby con Benevento

La Due Principati giocherà d’anticipo ed entrerà in scena nel pomeriggio, ore 18, in ossequio alla contemporaneità imposta dalla Fipav su tutti i campi di pallavolo. L’avversaria di turno, nella seconda gara casalinga consecutiva, sarà l’Accademia Benevento. Il derby chiuderà il sipario sulla stagione regolare e spalancherà la finestra sui playoff per la B1. Al Pala Irno si consumerà l’ultimo atto del campionato ma la posta in palio è ancora pesante per la squadra di coach Veglia. Contro le sannite, infatti, conterà solo vincere: se la P2P – fin qui…

Continua
Primo maggio: Cgil Cisl Uil domani a Nocera Inferiore Cronaca 

Primo maggio: Cgil Cisl Uil domani a Nocera Inferiore

Il primo maggio cade nel classico “dì di festa”, in una domenica in cui tutti sperano nella clemenza delle condizioni meteo, che si preannunciano non proprio ottimali. Cgil, Cisl, Uil di Salerno, anche quest’anno saranno insieme per celebrare la festa del lavoro ed hanno deciso di sfilare in corteo a Nocera Inferiore, città capofila dell’agro-nocerino-sarnese, da un po’ di tempo a questa parte divenuta simbolo del primo maggio anche perché ancora terra d’industria e manifatture, laddove in altre zone, invece, non si contano i capannoni tirati su con soldi pubblici…

Continua
Cilento Basket Agropoli, scattano i play off per la promozione in B Cronaca 

Cilento Basket Agropoli, scattano i play off per la promozione in B

Tempo di play off anche in Serie C. La Cilento Basket Agropoli va a giocarsi le sue chance di promozione diretta in Serie B. Per centrare questo obiettivo, il team del patron Ruggiero deve vincere il mini girone con Reggio Calabria e Foggia. La prima classifica centra il salto di categoria, la seconda dovrà affrontare un nuovo spareggio. Nel primo match, oggi, al Pala Di Concilio i cilentani dovranno vedersela coi calabresi. 

Continua
PB63 Lady Battipaglia, anche l’Under 18 va alle Finali Nazionali Cronaca 

PB63 Lady Battipaglia, anche l’Under 18 va alle Finali Nazionali

Ben fatto, anche questa volta. Dopo l’under 20, ed aspettando ora l’under 16, tocca all’under 18 della PB63 Lady Battipaglia esultare perl’accesso alla Finale Nazionale di categoria: saranno in otto a contendersi il titolo e la squadra di coach Riga proverà a concedere il bis dopo aver conquistato lo scudetto Under 20.

Continua
Consiglio regionale: oltre legge rifiuti, gli altri provvedimenti approvati Cronaca 

Consiglio regionale: oltre legge rifiuti, gli altri provvedimenti approvati

Il Consiglio regionale della Campania ha approvato in seconda lettura le modifiche allo Statuto. Sui 45 consiglieri presenti in aula 30 hanno detto sì, 7 i no, 8 gli astenuti e in 4 non hanno proprio votato. La revisione statutaria permetterà di porre la questione di fiducia da parte del presidente della Giunta regionale per le materie di particolare rilevanza. Passa anche il disegno di legge per potenziare e rendere effettivo il diritto allo studio universitario ai capaci e ai meritevoli. Attualmente la Regione Campania riesce ad erogare le borse…

Continua