Battipaglia, al via il nuovo attraversamento ferroviario

Pubblicato il mar 20 2017 // Notizie

Non un semplice sovrappasso e neanche una passerella. L’infrastruttura che si sta realizzando a Battipaglia è parte di un nuovo modo di concepire gli attraversamenti ferroviari: annullerà le distanze tra i quartieri della città, ridurrà praticamente a zero i rischi e migliorerà la circolazione viaria, sempre caotica nel centro della piana del Sele. Qualche ora fa il via alle operazioni di messa in opera, alla presenza del governatore De Luca e della sindaca Cecilia Francese. Il primo passo è l’installazione di un attraversamento pedonale da cento metri di lunghezza, poi verrà il resto. Dall’insediamento della nuova giunta regionale, si è andati avanti a tappe forzate per recuperare ben nove milioni di euro, senza i quali i lavori iniziati lo scorso fine settimana sarebbero rimasti al palo. La sindaca Francese ha avuto parole di apprezzamento per la Regione Campania, ma con onestà intellettuale ha citato anche l’impegno trascorso di due ex sindaci recenti di Battipaglia: Gennaro Barlotti e Giovanni Santomauro, le cui amministrazioni hanno iniziato e poi portato avanti la procedura di questo progetto. Ora, a Battipaglia si lavora perché siano utilizzati nuovi fondi nell’ambito del programma Più Europa ed aprire nuovi cantieri. Su tutti, quello del sottopasso ferroviario di via Colombo per il quale servono 12 milioni. Per l’area battipagliese si tratta di interventi straordinari per l’assetto urbanistico della città, ma anche quale volano di uno degli ultimi poli industriali della nostra Regione.



Lascia un commento





Commenti su Facebook:

RSS Feed! Seguici su Facebook! Seguici su Twitter! Seguici su Google+!