Voi siete qui
Attivato a Salerno il comitato provinciale della LIDU, la Lega italiana dei Diritti dell’uomo Cronaca 

Attivato a Salerno il comitato provinciale della LIDU, la Lega italiana dei Diritti dell’uomo

Oggi pomeriggio l’assemblea dei soci nel Salone dei Marmi

Si è costituito a Salerno il comitato provinciale della LIDU, la Lega Italiana Dei Diritti dell’Uomo, un’associazione, la più antica, fondata del 1919, proprio da un sindaco, Ernesto Nathan, impegnata a diffondere la conoscenza e l’applicazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo” (approvata a Parigi il 10 Dicembre 1948) e della “Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea” (proclamata a Nizza il 7 Dicembre del 2000).

A presiedere all’attivazione del Comitato salernitano, il Presidente nazionale, Antonio Stango, esperto dei diritti umani.

Nel pomeriggio, alle ore 16, nel Salone dei Marmi, si terrà l’assemblea costitutiva alla quale prenderanno parte, tra gli altri, l’avvocato Dario Barbirotti, l’avvocato Giovanni Falci, il Presidente giovani giuristi vesuviani, Salvatore Del Giudice, il professore Armando Lamberti (ordinario Diritto Costituzionale Università di Salerno), il presidente Ordine Avvocati di Salerno, Amerigo Montera, il direttore Dipartimento di Scienze Giuridiche Università  di Salerno, Sergio Perongini, il presidente Camera Penale Salerno, Michele Sarno, l’on. Guido Milanese, l’on. Michele Ragosta; l’avvocato Silverio Sica, l’avvocato Salvatore Sica.

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi