Voi siete qui
Rogo alla zona industriale di Salerno, si teme la presenza di amianto Cronaca 

Rogo alla zona industriale di Salerno, si teme la presenza di amianto

L’incendio è stato spento. Il fumo, fino all’alba ancora visibile dalla tangenziale, è scomparso, ma da questa mattina nel capannone della Ingro Calzature il sorvegliato speciale è il tetto. Si teme, infatti, la presenza di amianto. Ecco perché in via Brun, nella zona industriale di Salerno, dopo le 9 è arrivata una squadra dell’Arpac. I tecnici hanno prelevato dei campioni per verificare se nei resti trovati nella struttura vi siano tracce di amianto. L’esito delle analisi si avrà tra qualche giorno, ma l’ipotesi al momento è ritenuta molto probabile dai…

Continua
Baronissi, dopo 27anni parte la riqualificazione dell’area ex Cordasco Cronaca 

Baronissi, dopo 27anni parte la riqualificazione dell’area ex Cordasco

Le ruspe che questa mattina hanno ripulito l’area dell’ex Cordasco qualcuno, racconta a microfoni spenti, le ha sognate anche di notte. Per i cittadini di Baronissi oggi è una giornata storica, attesa da quasi tre decenni. In via Ferriera, ex Statale 88, sorge un complesso edilizio con 15 palazzi che 27 anni dovevano dare un tetto a centinaia di famiglie. All’epoca molti cittadini cedettero i terreni agli imprenditori che dovevano realizzare il parco, ma il fallimento dell’impresa e le successive vicende giudiziarie hanno lasciato alla città solo un quartiere fantasma….

Continua
A CETARA SI CERCANO COMPARSE PER IL FILM GORE CON IL PREMIO OSCAR KEVIN SPACEY Curiosità 

A CETARA SI CERCANO COMPARSE PER IL FILM GORE CON IL PREMIO OSCAR KEVIN SPACEY

Tempo di cinema e di grandi star a Cetara. Domani, lunedì 7 agosto, il comune della costiera amalfitana ospiterà, dalle ore 17 alle 21, il casting per individuare comparse per il film Gore, pellicola sulla vita del grande scrittore e saggista americano Gore Vidal, interpretato dal Premio Oscar Kevin Spacey, diretto da Michael Hoffman. «C’è tanta soddisfazione per la scelta di Cetara, che ancora una volta si conferma essere location scenograficamente bella ed accogliente, più volte set cinematografico per le più importanti produzioni di cinema e tv – commenta l’assessore…

Continua
Moio della Civitella, giovane precipita da un parapetto Cronaca 

Moio della Civitella, giovane precipita da un parapetto

Paura ieri sera a Moio della Civitella, in piazza Alario, dove era in corso il Festival degli Artisti di Strada. Un giovane, per cause da accertare, è caduto da un parapetto. Stando a quanto dichiarato da alcuni testimoni, il ragazzo ha perso l’equilibrio precipitando al suolo da un’altezza di 3 metri, in nel mezzo della folla. L’impatto, attutito dalla vegetazione, ha fatto perdere i sensi per qualche attimo al ragazzo, soccorso dai volontari del 118 e trasportato all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. L’area é stata immediatamente messa in…

Continua
Omicidio D’Onofrio, le indagini proseguono nel massimo riserbo Cronaca 

Omicidio D’Onofrio, le indagini proseguono nel massimo riserbo

Lavorano nel più stretto riserbo gli investigatori della Squadra Mobile che danno caccia agli assassini di Ciro D’Onofrio, ammazzato domenica sera in viale Kennedy a Pastena. Nella caserma Pisacane si lavora senza sosta su alcune piste, sotto esame i tabulati telefonici e le immagini di videosorveglianza in funzione nella zona dell’omicidio ma anche i legami ed i movimenti del 35enne, originario di Matierno, da poco residente a Sant’Eustachio. Nessuna pista è al momento privilegiata, ma lo spaccio di droga resta il punto di partenza per ricostruire il movente dell’omicidio ed individuare…

Continua
Omicidio D’Onofrio, sotto esame i legami con Caracciolo e Franceschelli Cronaca 

Omicidio D’Onofrio, sotto esame i legami con Caracciolo e Franceschelli

Si scava nella vita di Ciro D’Onofrio ucciso a colpi di pistola domenica sera, a Pastena, in viale Kennedy. Sotto analisi soprattutto il rapporto con Gennaro Caracciolo e Silvio Franceschelli, entrambi vittime di agguati a fuoco. Era il 12 aprile quando Caracciolo, detto il camoscio, ora in carcere, fu raggiunto da un proiettile alla gamba nei pressi della sua abitazione a Matierno. Stessa cosa avvenne dopo 48ore. L’8 dicembre 2016 era toccato, invece, a Franceschelli, sempre a Matierno, scampare ad un agguato. Il 22enne fu raggiunto da un colpo d’arma…

Continua
Omicidio D’Onofrio, caccia agli assassini Cronaca 

Omicidio D’Onofrio, caccia agli assassini

Si teme ora una guerra a colpi di armi da fuoco. Dietro l’omicidio di Ciro D’Onofrio quasi certamente c’è un regolamento di conti per lo spaccio di droga. A lavoro, senza sosta, da domenica sera, ci sono gli uomini della Squadra Mobile, diretti dal vice questore Lorena Cicciotti. Già nelle ore successive alla morte del 35enne di Matierno, sono state svolte numerose perquisizioni nelle zone collinari di Salerno ed anche nei quartiere della parte orientale. Alcune persone sono state sottoposte all’esame stube, la prova da polvere da sparo. Sono state…

Continua
Spari a Pastena, ucciso D’Onofrio. Indaga la Squadra Mobile Cronaca 

Spari a Pastena, ucciso D’Onofrio. Indaga la Squadra Mobile

Quattro colpi di pistola, due alle gambe ed uno al braccio sinistro. L’ultimo, quello mortale, alla schiena. Il proiettile gli ha trafitto il cuore. Così è stato ucciso Ciro D’Onofrio, 35 anni, originario del centro storico, per lungo tempo vissuto a Matierno, ora residente a Sant’Eustachio. L’omicidio è avvenuto ieri sera in viale Kennedy, a Pastena, zona poco distante dagli uffici dell’Asl. Ad un orario, le 22, in cui in strada c’era ancora gente. D’Onofrio aveva precedenti per spaccio, era stato coinvolto in un’operazione antidroga del 2003, “Time break”, che…

Continua
Nella relazione della Dia la mappa dei gruppi criminali salernitani Cronaca 

Nella relazione della Dia la mappa dei gruppi criminali salernitani

«Equilibri e dinamiche interne della criminalità organizzata sono sostanzialmente stabili. L’azione repressiva, condotta anche con il contributo di collaboratori di giustizia, ha inciso sull’operatività di storici sodalizi, privati della guida di capi carismatici. Di contro, si sono affacciati sulla scena criminale nuovi gruppi che non esitano a commettere delitti efferati pur di ritagliarsi spazi sul territorio, come confermano alcuni reati spia, quali gli attentati dinamitardi e incendiari in danno di attività imprenditoriali del posto». E’ questo il quadro della criminalità organizza in provincia di Salerno tracciato dalla Dia nella ultima…

Continua
In Campania studenti a scuola gratis, attivata la piattaforma I’m Unico Notizie 

In Campania studenti a scuola gratis, attivata la piattaforma I’m Unico

E’ ripartita la campagna per gli abbonamenti gratuiti studenti. Lo rende noto il consorzio Unicocampania. Grazie allo stanziamento previsto dalla Regione Campania, gli studenti campani possono già fare richiesta degli abbonamenti gratuiti per il percorso casa-scuola per l’anno scolastico/accademico 2017/2018. Possano presentare domanda gli studenti in possesso dei seguenti requisiti: residenza in Campania; età compresa tra gli 11 e i 26 anni compiuti; iscrizione a scuola secondaria di primo e secondo grado (medie e superiori) o università; distanza casa-scuola superiore a 1,0 km; possesso della certificazione ISEE non superiore a…

Continua