Voi siete qui
Comitato sicurezza, i sindaci dei Picentini chiedono più controlli al Prefetto Cronaca 

Comitato sicurezza, i sindaci dei Picentini chiedono più controlli al Prefetto

Si è tenuta questa mattina la sesta riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, alla quale sono intervenuti i rappresentanti dell’area che dalla “piana del Sele” si estende verso i Monti Picentini. Al centro della riunione le problematiche maggiormente avvertite dalle comunità locali. I sindaci hanno evidenziato la necessità di contrastare i furti nelle abitazioni e di gestire al meglio dei flussi migratori nei comuni ove sono presenti strutture di accoglienza.

Nonostante non sia stato registrato un aumento dei reati rispetto agli anni precedenti, come emerso nel corso della riunione, i sindaci hanno richiesto una intensificazione dei servizi di controllo del territorio, specialmente in orario notturno, nonché una maggiore visibilità degli operatori delle Forze di Polizia al fine di aumentare il senso di sicurezza percepita nella popolazione.

Ancora una volta è emerso il tema della carenza negli organici delle Polizie Municipali e della difficoltà nella gestione amministrativa degli Enti locali a causa dell’impossibilità di effettuare nuove assunzioni che consentano di potenziare i contingenti di personale o almeno di assicurarne il turn over.

Il Prefetto, nel raccogliere i suggerimenti emersi dalla discussione, ha sottolineato l’utilità dei Comitati allargati alla partecipazione degli amministratori locali ed ha preannunciato alcune delle iniziative che saranno avviate alla conclusione del ciclo di incontri, Russo ha annunciato che si lavorerà ad una progettualità per aree omogenee in tema di videosorveglianza, con lo scopo di monitorare le principali arterie stradali per esercitare un controllo più diffuso sul territorio. Inoltre, sarà avviata un’attività di formazione teorico-pratica destinata alla Polizia Municipale, con il coordinamento della Prefettura ed il coinvolgimento delle Forze di Polizia statali.

Related posts