Voi siete qui
Crisi forestali, in arrivo 21 milioni Cronaca 

Crisi forestali, in arrivo 21 milioni

L’attivo unitario dei lavoratori Idraulico – Forestali della Campania, indetto dalle Federazioni di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil regionali insieme ai responsabili territoriali – che si è tenuto oggi per analizzare l’annosa vertenza e il critico momento in cui versa il settore – si è concluso con l’impegno da parte della Regione Campania di rendere disponibili, entro pochi giorni, 21 milioni di euro stanziati come seconda trance dei fondi 2018 che saranno inviati agli enti delegati per il pagamento degli stipendi arretrati. A questi si aggiungeranno altre risorse stanziate con i fondi per il Patto per il Sud. I responsabili regionali sindacali di categoria hanno esposto la problematica nel dettaglio della complicata situazione chiedendo l’impegno della Regione ad istituire un fondo ordinario dedicato al settore. “Si tratta di un primo passo verso la risoluzione della vertenza – ha commentato il segretario generale della Flai Cgil Campania, Giuseppe Carotenuto- che è però tutt’altro che risolta”. Carotenuto ha annunciato nuovi solleciti nei confronti di Regione e Governo per l’apertura di un tavolo di confronto istituzionale per affrontare le problematiche del settore e la programmazione delle risorse su base ordinaria

Related posts