Voi siete qui
Derby da non fallire per la Salernitana Sport 

Derby da non fallire per la Salernitana

Contro l’Avellino i granata cercano la vittoria per risollevare umore e classifica

Il derby ha un nome e cognome e un numero. Joseph Minala al 96°. Dal 15 ottobre 2017 la sfida tra Salernitana ed Avellino è e sarà indelebilmente legata al camurenense. Lui che ha deciso la partita dell’andata. L’eroe del Partenio insieme ad un gruppo di calciatori che ha creduto fino all’ultimo di azzerare il doppio svantaggio. E che allo scadere dei sei minuti di recupero ha avuto anche la forza di vincerla quella partita.

Che, fuor di retorica, non è come le altre. Per i tifosi ma anche per la squadra. All’andata la Salernitana si presentò al Partenio con una serie di problemi e difficoltà sul groppone. Nelle prime otto giornate di campionato aveva vinto solo una volta. Al 72°, con l’Avellino avanti 2-0, già si intravedevano nuvole nere sull’orizzonte granata.

Bollini, al centro di numerose critiche, sembrava già con un piede e mezzo fuori. Il 2-3 finale non solo consentì a Bollini di salvare la panchina, poi persa comunque due mesi dopo, ma diede un’iniezione di fiducia notevole ai giocatori. Dall’altra parte si aprì la lunga crisi dell’Avellino che nelle successive 11 partite raccolse appena 9 punti.

Ecco perché il derby non è una sfida come le altre. Ed ecco perché, per parlare della gara in programma domani alle ore 15 all’Arechi, dobbiamo partire da quella dell’andata. L’Avellino avrà il doppio se non il triplo (come i gol incassati al Partenio) di motivazioni per fare risultato. La Salernitana in questo periodo potrebbe sfruttare proprio il derby per risollevare umore e classifica.

Pensare al match di cinque mesi fa potrebbe, però, essere controproducente. Perché nel frattempo sono cambiati equilibri e scenari in una serie B che racchiude dentro di sé sempre quattro o cinque campionati in uno. Tanto è lunga la stagione che consente sempre di recuperare nel giro di poche partite. La Salernitana deve dimostrare di avere la forza per farlo, di essere in grado di allontanarsi dalla zona playout. Il derby con l’Avellino è forse la migliore occasione possibile.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi