Voi siete qui
Domani il consiglio comunale di Salerno: in agenda il bilancio (parte seconda) Cronaca 

Domani il consiglio comunale di Salerno: in agenda il bilancio (parte seconda)

Bilancio del Comune di Salerno, parte seconda. E’ questo il piatto forte dell’assise municipale che domattina alle 9.30 torna a riunirsi a poco più di due settimane dall’assemblea che sancì il via libera alla prima parte della manovra, quella su tariffe ed aliquote dei tributi locali. Adesso, invece, c’è da discutere e votare il documento unico di programmazione, insomma il piatto forte della manovra economico-finanziaria che getta le basi per la tenuta dei conti nel prossimo triennio. Debutta in consiglio, come assessore, Luigi Della Greca, lo storico dirigente del settore Ragioneria da poco andato in pensione ma sempre molto ascoltato da sindaci ed assessori degli ultimi venticinque anni. Maggioranza ed opposizione ascolteranno la relazione dell’assessore, poi ci sarà il dibattito he potrebbe riservare sorprese, visto l’andamento dei lavori preparatori del consiglio, non sempre sereni. Comunque, andrà in approvazione la delibera di giunta con cui si confermano gli attuali livelli in termini di prestazione e sostenibilità economica dei servizi. Poi il Documento unico di programmazione ed il Bilancio di previsione 2018, inclusa la variazione approvata in giunta il 22 marzo. In coda, il riconoscimento dei debiti fuori bilancio. Archiviata la manovra, l’assemblea deciderà se affidare o meno la gestione dell’impianto di stoccaggio di Ostaglio a Salerno Pulita, del nuovo Infopoint di Piazza Vittorio Veneto, del centro Parrocchiale di S.Felice e Santa Maria Madre (il cosiddetto progetto del Galiziano) che potrebbe essere ritirato dell’ordine del giorno, dei Parcheggi pertinenziali presso il Crescent, del restyling delle Aree Mercatali, del Piano per l’installazione di dehors in via Roma dalla chiesa S.Lucia alla chiesa dell’Annunziata, del Regolamento per l’occupazione di suolo pubblico e privato con arredi mobili.

Related posts