Voi siete qui
Domenica torna la Festa dei Popoli, quest’anno Festa dei fiori Curiosità 

Domenica torna la Festa dei Popoli, quest’anno Festa dei fiori

Anche quest’anno sarà numerosa e variegata la partecipazione delle comunità straniere presenti nel territorio di Salerno e provincia: dall’Europa, all’Africa, all’Asia, all’America Latina. Promotrice della festa dei popoli è l’Arcidiocesi di Salerno – Campagna – Acerno con l’Ufficio Migrantes, il centro Missionario, la Caritas, i Missionari Saveriani, il Laicato Saveriano e il Comune di Salerno. Popoli infiore è il tema, dopo usanze, riti, cibo ed abiti, temi delle passate edizioni, quest’anno le Comunità partecipanti alla Festa dei Popoli presenteranno i fiori della propria tradizione. Da tempo immemorabile, fiori e piante sono considerati detentori di significati e poteri mistici e, a poco a poco, si sono intrecciati con le tradizioni popolari di tutte le nazioni. Oltre che per la loro dimensione spirituale legata ai diversi culti religiosi, le piante e i fiori sono apprezzati anche come rimedi efficaci contro molti mali fisici e per la cosmesi di tutte le donne. Utilizzati come forma di comunicazione molto prima che nascesse la scrittura, come testimonia l’iconografia botanica, particolarmente ricca nelle tradizioni orientali e in molte civiltà antiche del mondo, i fiori sono utilizzati per rappresentare caratteristiche della personalità umana e persino il carattere nazionale di un popolo. In occasione dell’edizione 2017 della Festa dei Popoli, a Salerno in Piazza della Concordia miti e tradizioni popolari si fonderanno in uno spettacolo davvero speciale. Come ogni anno, la Festa sarà preceduta da un convegno giovedì 11 maggio 2017 alle ore 17:00 nella Sala del Gonfalone del Palazzo di Città su interazione e accoglienza.

 

Related posts