Voi siete qui
Halloween sicuro: boom di sequestri della Finanza nell’avellinese Cronaca 

Halloween sicuro: boom di sequestri della Finanza nell’avellinese

Cosmetici, gadget e soprattutto maschere per un totale di oltre 280mila pezzi: tutti potenzialmente pericolosi. E’ il bottino dei controlli a tappeto della Guardia di Finanza in negozi gestiti da cinesi tra Avellino ed Atripalda.

L’occasione è data da Halloween, che spinge ad acquistare prodotti a basso prezzo ma di pessima fattura e soprattutto senza alcuna garanzia per la salute dei consumatori. Le fiamme gialle ne hanno trovati moltissimi, messi sugli scaffali senza regole ed in modo talvolta completamente abusivo.

Tra le irregolarità sulla merce, in larga parte di provenienza asiatica, l’assenza di denominazione, dei dati dell’importatore, la presenza di materiali o sostanze tossiche.

Inoltre, su alcuni articoli non era presente il marchio di garanzia di produzione CE.

I cosmetici sequestrati dalla guardia di finanza – anche questi destinati ai trucchi per Halloween – sono risultati privi delle certificazioni richieste dalle norme comunitarie.

La mancanza delle indicazioni obbligatorie vuol dire che il prodotto non è sicuro rispetto all’utilizzo di elementi chimici non tossici per la salute. Per violazioni al codice del consumo, ai due titolari sono state comminate sanzioni per oltre 25mila euro.

Related posts