Voi siete qui
Fonderie Pisano, le decisioni del Gup Cronaca 

Fonderie Pisano, le decisioni del Gup

Ammesse tutte le parti civili che si erano costituite, mentre per l’eventuale rinvio a giudizio dei Pisano e del consiglio di amministrazione si deciderà a marzo: è quanto stabilito dal gup Maria Zambrano al termine dell’udienza preliminare che si è tenuta questa mattina presso il Tribunale di Salerno. Significativa è l’ammissione di tutte le parti civili che ne avevano fatto richiesta: tra cui il Ministero dell’Ambiente, i Comuni di Baronissi e Pellezzano e quello di Salerno. Non si è presentata, invece. la Regione Campania.
Per l’eventuale rinvio a giudizio dei Pisano e del Consiglio di Amministrazione si deciderà nell’udienza fissata al prossimo 25 marzo. Per Fossati, il tecnico di parte che realizzò la relazione sull’Autorizzazione integrata ambientale, e per Setaro, dirigente del settore ecologia della Regione di cui si contestano i provvedimenti, i legali hanno chiesto il rito abbreviato, che è stato fissato il prossimo 15 maggio.

Related posts