Voi siete qui
Furti a Salerno, incontro in Questura per task force Cronaca 

Furti a Salerno, incontro in Questura per task force

Pronto a partire un nuovo coordinamento interforze

Ci saranno più controlli mentre proseguono le indagini per scoprire gli autori degli ultimi colpi. Ieri sera se ne sono verificati altri due, sempre in via Seripando, una delle zone più colpite insieme a Giovi. Per combattere con maggiore incisività il fenomeno dei furti negli appartamenti a Salerno è pronta una task force.

Stamane il questore Pasquale Errico ha incontrato il comandante della Polizia Municipale Elvira Cantarella. Su delega del sindaco Vincenzo Napoli, la Cantarella ha parlato con il questore della necessità di una presenza maggiore delle forze dell’ordine. Ribadendo la piena disponibilità della Polizia Municipale di Salerno a dare un contributo per quanto di sua competenza.

Sarà avviato un ulteriore coordinamento interforze che vedrà la partecipazione di tutte le forze dell’ordine. L’obiettivo è garantire maggiore sicurezza su tutto il territorio di Salerno. I cittadini delle zone alte e dei rioni collinari sono preoccupati ed esasperati. Ormai non passa giorno senza un colpo in un appartamento, un garage o un negozio. Episodi che hanno fatto scattare l’allarme tra la gente.

C’è chi ha paura di lasciare la propria casa anche per andare al lavoro o per una passeggiata. Chi sta pensando concretamente di effettuare delle ronde con i vicini. Chi si è già organizzato con parenti o amici per cercare di controllare notte e giorno le proprietà. Il problema è noto e i colpi si verificano ormai con preoccupante serialità da prima di Natale. Ecco perché la Questura di Salerno ha deciso di mettere in campo più uomini e mezzi.

Sulla base anche dei numeri perché nel 2017 quello dei furti in appartamento è stato l’unico reato in aumento a Salerno. La prima parte del 2018, purtroppo, sta confermando il trend. Nell’incontro di stamane in Questura si è parlato anche dei parcheggiatori abusivi e degli ambulanti.

Related posts