Voi siete qui
Furti, sgominata una banda attiva tra Piana del Sele, Cilento e Basilicata Cronaca 

Furti, sgominata una banda attiva tra Piana del Sele, Cilento e Basilicata

I carabinieri della Compagnia di Agropoli, in collaborazione col Comando provinciale di Salerno, hanno eseguito 7 decreti di fermo di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti uomini di origine marocchina, accusati di aver messo a segno un’ottantina di colpi tra dicembre 2017 e febbraio 2019 nella Piana del Sele, nel Cilento e nell’alta Basilicata.

I malviventi, che non facevano parte di un unico gruppo coeso, si erano impossessati di autocarri, escavatori, autovetture, prodotti caseari, utensileria varia, attrezzature agricole e finanche armi ed avevano piazzato la refurtiva a 3 soggetti dell’hinterland napoletano i quali erano a loro volta incaricati di sistemarla nel più breve tempo possibile, con l’aiuto di altri personaggi.

Grazie ai particolari emessi dalle denunce presentate dalle vittime dei furti ed al lavoro svolto in collaborazione con diverse compagnie e stazioni locali, i militari si sono messi sulle tracce dei delinquenti e li hanno incastrati con l’ausilio di attività tecniche e quindi di intercettazioni telefoniche, grazie alle quali è stato possibile appurare che dietro diversi colpi c’era sempre la stessa mano e, in alcuni casi, di sventare alcuni furti.

I carabinieri sono riusciti anche a recuperare gran parte della refurtiva, che è stata restituita ai legittimi proprietari.

Related posts