Voi siete qui
Guardia di finanza scopre evasione da 230mila euro ad Agropoli Cronaca 

Guardia di finanza scopre evasione da 230mila euro ad Agropoli

Un’evasione fiscale da oltre 230mila euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza ad Agropoli. Nella rete è finito un imprenditore che guida una società per la posa della fibra ottica. Eseguito anche un sequestro preventivo per 52mila euro, su disposizione della Procura di Vallo della Lucania.

Le indagini scaturiscono da accertamenti fiscali delle fiamme gialle che hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate un imponibile sottratto a tassazione per almeno 234mila euro, per un’imposta evasa pari a 52mila euro.

Dall’analisi di contabilità e dichiarazione dei redditi, sono emersi costi per noleggio escavatori, fatturati da una società modenese priva di una sede, si una struttura logistica e soprattutto di macchina da movimento terra. I rapporti commerciali tra le due società erano totalmente fittizi.

Related posts