Voi siete qui
Il Crotone cerca all’Arechi il terzo risultato utile di fila Sport 

Il Crotone cerca all’Arechi il terzo risultato utile di fila

17esimo in classifica con appena 23 punti conquistati nelle 26 gare fin qui disputate (meno di 1 di media per gara), il Crotone può essere ragionevolmente considerato la delusione del campionato di Serie B. Dopo la retrocessione dello scorso anno, in tanti avevano pronosticato per i pitagorici, forti del “paracadute” e della riconferma di buona parte della rosa che nella passata stagione aveva affrontato il torneo di massima serie, un’annata da protagonista.

Fino a questo momento, invece, per i rossoblu calabresi il ritorno in cadetteria è risultato estremamente problematico. Il balletto in panchina Stroppa-Oddo-Stroppa, di certo non ha giovato. Anzi, ha finito col creare ulteriore confusione, a conferma del fatto che cambiare tanto per cambiare non è proprio una scelta vincente.

I numeri dicono che il Crotone ha vinto appena 5 partite, ne ha pareggiate 8 e ne ha perse ben 13, segnando appena 24 gol e subendone ben 35 (-11). In trasferta i pitagorici hanno conquistato solo 8 punti (2 vittorie, 2 pareggi e 9 sconfitte), segnando appena 8 reti ed incassandone ben 19.

Mister Stroppa dovrà rinunciare allo squalificato Sampirisi e, probabilmente, anche all’acciaccato Pettinari. Nel 3-5-2 con cui sta schierando i suoi, il tecnico dei rossoblu potrebbe impiegare Vaisanen, Golemic e Spolli a guardia della porta di Cordaz; uno tra Valietti e l’ex Nalini a destra, Milic sull’out opposto; Barberis, Rhoden e Zanellato o Gomelt in mezzo al campo; mentre il brevilineo Benali potrebbe affiancare il gigante Simy in attacco. Dovrebbero partire dalla panchina Firenze, Machach e Molina.

Related posts