Voi siete qui
Imprese femminili, forte presenza di under 35 Cronaca 

Imprese femminili, forte presenza di under 35

Le imprenditrici straniere arrivano soprattutto da Cina ed Est Europa

Una azienda femminile su sette vede la partecipazione assoluta o maggioritaria di giovani under 35. In generale le imprese femminili rappresentano il 23,2% del totale del tessuto produttivo provinciale, la media in Italia è del 21,8%. I dati emergono dalle elaborazioni di Infocamere effettuate dall’Osservatorio Economico della Camera di Commercio di Salerno.

La quota rosa delle imprese giovanili in provincia è simile a quella nazionale. Quasi il 29% delle attività under 35 ha una donna al comando. La presenza complessiva di imprese giovanili in provincia è, tuttavia, ben più significativa (12%) rispetto alla media nazionale (9%).

La maggiore concentrazione di imprese under 35 si riscontra nel commercio all’ingrosso e nel dettaglio. Segue il settore agricolo e quello turistico. Nei servizi di alloggio e ristorazione le imprenditrici giovani incidono per circa un terzo.

Da segnalare una presenza rosa superiore alla media anche in settori tradizionalmente maschili. Come le attività finanziarie e assicurative o quelle artistiche, sportive e di intrattenimento.

Per quanto riguarda la componente imprenditoriale straniera, sono gestite da donne il 22,5% delle oltre 7.500 imprese create da cittadini provenienti da altri paesi. Il dato è inferiore alla media regionale e nazionale. Risulta modesta la componente proveniente dai paesi africani. Al contrario i paesi dell’est Europa e la Cina si caratterizzano per una forte incidenza di imprenditrici.

Related posts