Voi siete qui
Incidente sul raccordo Sa – Av, perde la vita un 17enne Cronaca 

Incidente sul raccordo Sa – Av, perde la vita un 17enne

Ancora un incidente sul raccordo Salerno – Avellino, ma stavolta l’impatto si è rivelato fatale per un giovane di 17 anni che ha perso la vita nel tragico scontro. Altri due ragazzi che viaggiavano a bordo della stessa auto, una Renault Modus, sono rimasti feriti. Entrambi sono stati trasportati all’Ospedale “Ruggi” di Salerno ed uno di loro è in gravi condizioni ed è in prognosi riservata. L’episodio si è verificato nella tarda serata di ieri. L’auto viaggiava in direzione sud quando, per cause ancora in fase di accertamento, nei pressi di Baronissi, subito dopo la galleria, si è schiantata contro il guard rail, finendo, probabilmente per il forte impatto, contro le protezioni del lato opposto. Uno dei ragazzi a bordo dell’auto nella carambola è stato scaraventato fuori dall’abitacolo e ha battuto la testa sull’asfalto. Per il 17enne non c’è stato nulla da fare. Al loro arrivo i sanitari del 118 ed i volontari del Punto di Baronissi e la Solidarietà di Fisciani, che si sono precipitati sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso e trasportare gli altri feriti all’Ospedale di Salerno. Ad effettuare i rilievi del caso le pattuglie della stradale di Eboli, ora al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e comprendere per quali motivi l’auto sia sbandata, schiantandosi contro il guard rail. La vettura, intanto, è stata sequestrata, e ieri sera il tratto autostradale al chilometro sei del raccordo, dove si è verificato l’incidente, è stato chiuso al traffico, con conseguenti code e disagi per gli automobilisti. Molti di loro stavano rientrando a Salerno, dopo aver trascorso fuori la domenica delle Palme. A quanto pare inoltre, sul raccordo si sarebbe consumata un’altra tragedia, perchè una sessantenne di Pellezzano, che avrebbe assistito alla scena del terribile incidente, ha accusato un malore e nonostante i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarla, è morta poco dopo. Il drammatico episodio di ieri sul raccordo arriva a pochi giorni da un altro scontro, quello tra due mezzi pesanti, che fortunatamente non aveva avuto gravi conseguenze, ma aveva paralizzato per ore intere la circolazione. Uno dei due tir, ribaltatosi nello scontro, era finito di traverso sulla carreggiata, con conseguente blocco della circolazione, code, disagi e malori per gli automobilisti intrappolati.

Related posts