Voi siete qui
A Kilimangiaro (RaiTre) la gara per eleggere Furore borgo più bello d’Italia Curiosità 

A Kilimangiaro (RaiTre) la gara per eleggere Furore borgo più bello d’Italia

Per votare Furore quale Borgo dei Borghi, basta collegarsi al sito www.kilimangiaro.rai.it, dove si aprirà una finestra con le varie opzioni di voto: fino al 18 marzo sarà quindi possibile esprimere una preferenza e decidere il borgo vincitore dell’edizione 2018 della competizione organizzata dall’Associazione dei Borghi più belli d’Italia e sostenuta da Kilimangiaro, trasmissione di RaiTre che l’11 febbraio scorso ha dedicato un ampio servizio proprio a Furore. L’intera Campania fa il tifo per il paese che non c’è, quel dedalo di viuzze e vigneti che è Furore, celebre location del film “L’amore” diretto da Roberto Rossellini e con Anna Magnani nel ruolo della protagonista, ma famoso anche per le gare dei tuffi da grandi altezze. Il Fiordo naturale, ma pure l’abitato sparso tra terrazzamenti che digradano verso il mare, rappresentano la Costiera Amalfitana nella sfida tv di Kilimangiaro per eleggere il borgo più bello d’Italia. Furore tra chiese, vigne e panorami è protagonista insieme alla gastronomia, alle testimonianze di abitanti tra “cunti” e leggende, ai piatti della tradizione. Ed allora, per votare la nostra Furore è semplice: basta collegarsi al sito www.kilimangiaro.rai.it e sfogliare la pagina Borgo dei Borghi.

Related posts