Voi siete qui
La Polisportiva Battipagliese sfiora il colpaccio con la capolista Palestrina Sport 

La Polisportiva Battipagliese sfiora il colpaccio con la capolista Palestrina

Al PalaZauli la Polisportiva Battipagliese viene sconfitta per 63-64 dalla capolista Palestrina dopo aver combattuto con coraggio per tutta la gara, prima di cedere nella volata finale.

Il primo quarto si gioca a ritmi elevatissimi, la squadra laziale cerca da subito di aggredire Battipaglia ma i ragazzi di coach Porfidia non si lasciano intimidire dalla pressione dei viaggianti. Con l’apporto del nuovo acquisto Murolo, indemoniato nel primo tempo, i padroni di casa surclassano per agonismo e fisicità i rivali. L’intensità messa in campo è tale che, sul 4-3, Alessandri commette su Murolo il primo dei due falli antisportivi che lo estrometteranno dalla gara dopo soli 4 minuti di gioco. È proprio il nuovo acquisto bianco-arancio a segnare 4 punti consecutivi ai tiri liberi e, coadiuvato dalla tripla di Mattia Norcino, a portare la squadra di coach Porfidia sul +10 alla metà esatta della prima frazione di gioco. La capolista prova a rientrare in partita con una tripla di Gatti e le penetrazioni di Paesano, ma un canestro con tiro libero realizzato da Anumba e i 5 punti consecutivi del capitano Filippi riportano il risultato sul +10. Negli ultimi secondi Palestrina prova un accenno di reazione e grazie a Barsanti riesce a ricucire parzialmente lo strappo e a chiudere sul 25-19.

La seconda frazione di gioco si apre con la squadra ospite aggressiva e desiderosa di ribaltare il risultato. Il primo canestro del quarto è di Paesano, abile a far valere la propria fisicità sotto canestro. Battipaglia prova a reagire e ad evitare che la squadra laziale prenda il sopravvento, ma le due triple in rapida successione del solito Paesano e di Duranti portano il risultato in parità. Alla squadra di coach Porfidia serve una scossa e la tripla del battipagliese Santoro sembra esserlo. Il pubblico del PalaZauli si infiamma e la splendida tripla di Norcino, in risposta a quella di Gatti, riporta la squadra di casa in vantaggio.

Al rientro in campo dopo l’intervallo Anumba è scatenato, mette a segno 6 punti consecutivi e porta la Polisportiva Battipagliese di nuovo sul +6. La partita però fatica a decollare, limitata dai molti errori da ambo le parti e soprattutto dai tanti falli commessi, quando il cronometro è sul 6:50 entrambe le squadre sono infatti già in bonus. A rompere gli indugi è una tripla del solito Norcino, ma la squadra campana non riesce a dare seguito alla giocata del numero 0 e Palestrina, sfruttando i tanti tiri liberi ed il talento dei suoi, trova prima il pari e poi il +5 con una tripla di Barsanti. Allo scadere fondamentale il 2/2 dalla linea della carità per Murolo che tiene in bilico il risultato in vista dell’ultimo quarto.

Nella quarta frazione di gioco regna l’equilibrio per quasi 4 minuti, Palestrina tenta l’allungo con Gatti e Barsanti ma una tripla di Anumba mette per l’ennesima volta tutto in discussione. La gara si infiamma: Battipaglia sembra trovare nuovo vigore dalla tripla del numero 10 bianco-arancio e l’atmosfera al PalaZauli si fa infuocata. La squadra padrona di casa non solo trova il pari grazie a Visentin e Cusenza ma addirittura il +3 grazie a Mattia Norcino. Palestrina però si affida al suo migliore in campo, Paesano, che con tutto il suo talento riporta la squadra laziale in vantaggio di una sola lunghezza. A 11 secondi dalla fine l’ultimo possesso è in mano a Battipaglia: il tiro decisivo viene affidato a Visentin che non trova il canestro e la squadra di coach Porfidia vede svanire l’impresa a pochi secondi dal termine, come già successo troppe volte in questo campionato.

Treofan Battipaglia – Pallacanestro Palestrina 63-64

(25-19, 37-35, 49-52)

Treofan Battipaglia: Norcino 16, Visconti, Di Capua, Santoro 3, Cusenza 2, Anumba 20, Federico, Filippi 7, Visentin 7, Invidia ne, Volpe ne, Murolo 8. All. Porfidia

Citysightseeing Palestrina: Gatti 18, Fiorucci 3, Alessandri, F.Rossi ne, Barsanti 15, Duranti 6, Cecconi ne, Mattei ne, Paesano 20, Molinari 2. All. Lulli

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi