Voi siete qui
La rucola, verdura miracolosa Curiosità 

La rucola, verdura miracolosa

Foglie larghe dai 2 ai 5 cm, lunghe dai 10 ai 24 e carnose. Gusto piccante e croccante. Queste le caratteristiche che descrivono la rucola della piana del Sele, apprezzata in ambito nazionale. A renderla così particolare è il terreno agrario particolarmente fertile, di natura vulcanico alluvionale, grazie all’azione congiunta del Vesuvio e del fiume Sele, e un clima mediterraneo con parametri microclimatici favorevoli, quali la scarsa escursione termica giorno – notte, le temperature medie più alte rispetto alle altre zone di produzione e  l’elevata luminosità diurna. Oltre ad essere buona, la rucola della piana del Sele, è anche abbondante: ogni anno si possono avere anche dieci raccolti, contro i quattro raccolti annui normalmente ottenuti in altri territori. La zona di produzione comprende il territorio di Battipaglia, Bellizzi, Eboli, Pontecagnano, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella e Capaccio Paestum.

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi