Legambiente prova a trasformare la stazione di Pontecagnano

Come trasformare una stazione ferroviaria ed una vecchia casa del custode in un luogo di incontro internazionale. Legambiente ha un bel progetto per Pontecagnano. Un centro di innovazione sociale e culturale che attraverso azioni di volontariato nazionale ed internazionale contamini il territorio per promuovere una nuova idea di sviluppo ecosostenibile. E’ così che i volontari di Legambiente immaginano i locali della stazione di Pontecagnano che ferrovie ha concesso in comodato per create un polo di attrazione, un centro servizi e funzioni polivalenti, cardine del turismo sostenibile, dell’impegno civile e della mobilità collettiva. La stazione non più come luogo di partenza ed arrivo, ma come punto di incontro di culture diverse. Gli spazi ricevuti erano abbandonati da anni e ora necessitano di una ristrutturazione: dal rifacimento degli impianti elettrici, ai servizi igienici, all’efficientamento energetico. Una ristrutturazione si vuole portare avanti con materiali naturali, riciclati, riciclabili, innovativi. Servono 15mila euro e da ieri è attiva una campagna di reperimento fondi sul sito produzionidalbasso.com. Chiunque può contribuire.

https://www.youtube.com/watch?v=MsKwnXla7d0