Voi siete qui
Mercato verso la proroga, Salernitana su Frison, Lodi e Donnarumma Cronaca 

Mercato verso la proroga, Salernitana su Frison, Lodi e Donnarumma

Liverani al Catania, Alberto Frison alla Salernitana. Praticamente perfezionata un’altra operazione sull’asse Campania-Sicilia, dopo gli approdi in granata di Sciaudone e Schiavi e il passaggio agli etnei di Castiglia. Non finisce qui, perché il diesse Ferrigno è convinto di riuscire a convincere anche Andrea Russotto ad accettare il trasferimento in terra siciliana, magari nell’ambito dell’affare Lodi, che sarà approfondito nelle ultime battute del calciomercato che, in realtà, sembra destinato ad essere ulteriormente prorogato. Procediamo con ordine: Liverani, dopo un tentennamento iniziale, ha accettato il passaggio al Catania (che dovrebbe cedere anche Terracciano, assegnando all’ex Barletta la maglia numero 1). Compie il percorso inverso, invece, Alberto Frison: la Salernitana ha trovato il portiere esperto da affiancare al promettente Strakosha. L’ex di Treviso, Manfredonia, Frosinone, Vicenza, Sampdoria e di proprietà del Catania avrà la possibilità di esordire subito nel derby con l’Avellino, visto l’indisponibilità dell’albanese (impegnato in nazionale). Torrente dovrà stabilire le gerarchie, ma la sensazione è che comunque il portierino della Lazio giocherà parecchie partite. Risolto il nodo portiere, Fabiani è ora a caccia di qualità (e giovani) per il centrocampo. Ai granata è stato offerto Pulzetti dal Bologna, ma il pallino del diesse granata resta Lodi (in alternativa ci sono i baresi Romizi e Defendi) e l’operatore di mercato romano è convinto di spuntarla. Agli etnei, come “rimborso” si trasferirà Russotto, il quale lascerà Salerno dopo appena un mese e mezzo, in cambio di un contratto che lo legherà ai siciliani per due anni. Nonostante le smentite di rito, poi, Calil ha ricevuto una proposta indecente del Benevento, nel pomeriggio la questione sarà approfondita, sebbene il brasiliano abbia ribadito la propria intenzione di rimanere a Salerno. Se puntasse i piedi, il sacrificato sarebbe Eusepi: in ogni caso uno dei due partirà e la società di Lotito e Mezzaroma potrebbe fiondarsi su Donnarumma, che rescinde col Teramo. Manca sempre qualcosa sugli esterni (soprattutto dopo il passaggio di Russotto al Catania) e ai granata il Pescara ha proposto Lapadula (protagonista al Teramo con Donnarumma l’anno scorso) mentre Giuffredi ha offerto il suo assistito Bellomo, oltre che in difesa, dove si cerca il sostituto di Tuia (per l’ex granata Altobello è spuntata l’ipotesi Catanzaro). Grillo andrà alla Paganese, destinazione rifiutata (l’ennesima) da Perrulli, che rischia di rimanere fuori lista. A proposito della Paganese, il club azzurrostellato sembra intenzionato a restituire ai granata Nappo e Martiniello, ai quali non potrebbe garantire spazio. Ancora qualche ora e un pizzico di chiarezza sarà fatta.

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi