Voi siete qui
Olympic Salerno, il vicepresidente Gatto torna in campo e segna Sport 

Olympic Salerno, il vicepresidente Gatto torna in campo e segna

L’Olympic Salerno cala il settebello nell’ultima apparizione casalinga della stagione 2017/2018. Nel posticipo della giornata numero 33, i biancorossi piegano un dismesso Vignale, presentatosi con sole 10 unità al “Figliolia” con l’estremo difensore Bufano schierato nell’inedito ruolo di prima punta. Proscenio tutto per il vice-presidente Fabio Gatto che, dopo anni, torna a vestire la casacca dei delfini salernitani di cui è stato figura emblematica anche in campo sin dalle prime uscite della decennale storia del club oltre a detenere il record di goal in una stessa gara. Il confronto, preceduto come di consueto dal cerimoniale fair-play caro al sodalizio di patron Pisapia, vede subito propositivi i padroni di casa con De Fato che si divora due nitide occasioni cui seguirà il palo pieno colpito dall’attaccante pugliese. L’arrangiata difesa dei picentini non riesce ad arginare le folate offensive dei colchoneros ma trovano il modo di impensierire Gargano con una conclusione da distanza siderale di Nastri ed un insistito tentativo di Leo. A sbloccare il punteggio l’elegante giocata di Amato che elude la difesa ospite con un sombrero e spara alle spalle di Rinaldi. Il raddoppio al 33′ con Andrea Condolucci che deposita in rete sulla corta respinta di Rinaldi sull’incornata di De Fato. A ridosso del recupero i ruoli s’invertono ed è Condolucci Jr. ad innescare il tris dell’ariete proveniente dalla Nuova Andria. Nella ripresa, i rosanero oggi in tenuta oranges perdono anche Naddeo per infortunio e dopo l’immediata girandola di sostituzioni, l’Olympic cala il poker con una pennellata su punizione di Fabio Pifano. Analoga giocata per Leo che accorcia con una trasformazione spettacolare, lasciando di sasso Gargano. Magistrale anche l’esecuzione del portiere-goleador Bufano che fulmina con una saetta il, di solito collega, avversario portando i mai domi ospiti sul 4-2. Dopo le tre prodezze di fila su calcio di punizione, i ragazzi di De Sio, pericolosissimi con Gatto, capitan Acquaviva e poi Bosco, si riportano avanti di tre reti con una ficcante percussione di Trimarco. Poco dopo altra occasionissima per Bufano poi Panella sfiora la prodezza ma il pipelet avversario risponde presente. Il set è, invece, completato da Chiariello prima dell’apoteosi finale con Gatto che di classe la piazza dove Rinaldi non può arrivare su invito di Viscido (7-2). Finisce così la stagione interna dell’Olympic Salerno che chiuderà definitivamente i battenti il prossimo fine settimana sul campo della Simone Fierro.

OLYMPIC SALERNO vs VIGNALE 2009 7-2

OLYMPIC SALERNO: Gargano, Bosco, D’Amico (1′ st Trimarco), Condolucci A., Acquaviva, Panella, Contente P. (1′ st Albini), Amato (1′ st Gatto), De Fato (1′ st Viscido), Pifano F., Condolucci E. (1′ st Chiariello). Allenatore: De Sio (in panchina Contente G.) VIGNALE 2009: Rinaldi, Naddeo, Leo, Lamberti, Procida, Marantino, Baldi, Bufano, Nastri, Tolino. Allenatore: Rallo ARBITRO: Alifante di Napoli RETI: 23′ pt Amato, 33′ pt Condolucci A., 41′ pt De Fato, 6′ st Pifano F., 9′ st Leo (V), 21′ st Bufano (V), 36′ st Trimarco, 41′ st Chiariello, 44′ st Gatto.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi