Voi siete qui
Pensionati e sanità: in Campania siamo ancora al palo Curiosità 

Pensionati e sanità: in Campania siamo ancora al palo

La riflessione che la Cisl pensionati abbia da Salerno sulla tenuta del sistema previdenziale e sull’efficacia dell’assistenza sanitaria sul territorio parte dalla relazione del segretario Giovanni Dell’Isola.

In Campania e nel salernitano oltre il 75% dei pensionati vive con un assegno al di sotto dei mille euro, il che vuol dire sotto la soglia di povertà. Ciò influisce sulle scelte di vita essenziali, dal consumo degli alimenti all’acquisto delle medicine.

Ampliare la no tax area includendo una platea più ampia di pensionati, adeguare gli assegni mensili al costo della vita, migliorare la rete di protezione sociale può essere una soluzione. Ma il segretario nazionale dei pensionati cislini, Loreno Coli, ricorda come tutti dipenda dalla centralità del lavoro.

Related posts