Voi siete qui
Pisciotta celebra il centenario di biagio Pinto Cronaca 

Pisciotta celebra il centenario di biagio Pinto

Pisciotta ha ricordato ieri il suo figlio più celebre, il senatore Biagio Pinto. Lo ha fatto a cento anni dalla sua nascita, con un convegno – che si inserisce nei festeggiamenti per il 150esimo anniversario dell’Unitá d’Italia – intitolato Legame territoriale e unitá nazionale. Nato nel paese cilentano nel 1910, Pinto militò nel Partito Repubblicano. Fu eletto a Palazzo Madama per cinque legislature, dal 1968 al 1992. Ricoprì più volte l’incarico di questore del Senato e fu eletto anche presidente della commissione sanitá. Nel 1975, durante il quarto governo Moro, fu anche sottosegretario con delega alla sanitá. Scomparso ultranoventanne, il 2 aprile del 2002, a Salerno, Pinto rimase legato al suo paese natale cui volle donare il palazzo marchesale dove sono ospitati biblioteca e centro culturale, inaugurati nel 2008 dall’amministrazione Festa. E proprio nella biblioteca a lui dedicata si è svolto l’incontro di ieri moderato dal senatore Leo Borea e introdotto dal sindaco Festa. Al dibattito sono intervenuti tra gli altri i senatori Luigi Compagna e Antonio Paravia e l’onorevole Italico Santoro.

Related posts