Voi siete qui
Pontecagnano Faiano, riapre la Guardia Medica Cronaca 

Pontecagnano Faiano, riapre la Guardia Medica

Taglio del nastro nel pomeriggio col presidente della Regione, Vincenzo De Luca

Pontecagnano Faiano, riapre la Guardia Medica: taglio del nastro con De Luca
Una buona notizia per i cittadini di Pontecagnano Faiano e dell’intero territorio dei Picentini: dopo venti anni esatti l’amministrazione comunale ha recuperato il presidio di continuità assistenziale.

La struttura, fortemente voluta dal sindaco Giuseppe Lanzara e dall’assessore alla sanità Michele Roberto Di Muro, è stata aperta nei locali precedentemente occupati dalla Protezione Civile, ovvero nel Piazzale antistante l’ex Tabacchificio Centola. Presente al taglio del nastro il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Il servizio sarà articolato su attività di prevenzione, erogazione di prestazioni di primo livello e gestione della cronicità, con un notevole impatto in termini di rafforzamento dell’assetto territoriale dell’Assistenza Primaria. Gli orari di apertura saranno i seguenti: dalle 20 alle 8 durante i feriali e tutta la giornata durante i festivi e prefestivi. Il presidio usufruirà di ben cinque medici specializzati, al servizio di tutta la comunità.

Per De Luca “la riapertura del Presidio dopo venti anni di inattività su questo territorio è un segnale significativo, che allevia i cittadini, specie quelli anziani, dall’obbligo di recarsi a Bellizzi o San Leonardo per cercare le opportune cure”.

Entusiasta anche il primo cittadino: “Scrivere una pagina così importante della storia della nostra città rappresenta una gratificazione senza eguali. Ringrazio, inoltre, il Commissario Straordinario dell’Asl Mario Iervolino e il Direttore Pasquale Melillo per il supporto offerto in questi mesi”.

L’attivazione della Guardia Medica è stata concertata in un’ottica di spending review, infatti, grazie all’utilizzo di una sede di proprietà dell’ente, il Comune non dovrà pagare affitti, né affrontare spese.

Related posts