Voi siete qui
Primo caso di stalker sorvegliato speciale a Salerno. Accolta la proposta del Questore Cronaca 

Primo caso di stalker sorvegliato speciale a Salerno. Accolta la proposta del Questore

La Polizia applica per la prima volta, a Salerno, la misura di prevenzione della sorveglianza speciale a carico di uno stalker.

A proporla è stato il Questore Maurizio Ficarra, disponendo il divieto di soggiorno nel Comune di Salerno per un anno, nei confronti di un 42 enne con precedenti penali, ritenuto pericoloso. Più volte s’è reso protagonista di atti persecutori verso la ex convivente. A febbraio, per questo, è stato anche arrestato.

Il tribunale di Salerno ha accolto la proposta avanzata dal Questore, sulla base della rapida istruttoria degli agenti della Divisione Anticrimine. La misura, fortemente innovativa, è stata disposta per la prima volta in provincia di Salerno. La legge del 2017 vuole con ciò arginare il fenomeno della violenza di genere, includendo gli “stalker” fra i destinatari della sorveglianza speciale.

Related posts