Voi siete qui
Rapina al titolare di un negozio cinese,  bottino da 20mila euro Cronaca 

Rapina al titolare di un negozio cinese, bottino da 20mila euro

Lo ha atteso nel cortile di casa e gli sferrato un pugno in pieno volto, poi una coltellata alla mano per costringerlo a far cadere la borsa con l’incasso del negozio di articoli cinesi ” Capitale Zeta ” di via delle Calabrie, a Salerno. È questa la ricostruzione dei fatti rilasciata ai carabinieri del comando provinciale di Salerno dal direttore dell’esercizio commerciale. 20mila euro il bottino della rapina. La vittima, un 23enne cinese, ha raccontato di essere sceso di casa per andare a lavorare e per riconsegnare al negozio, che dista poche centinaia di metri dalla sua abitazione, l’incasso della settimana che custodiva in casa. Testimoni hanno riferito di aver visto un uomo con una felpa bianca con il cappuccio, un berretto ed occhiali scuri entrare nel cortile dell’ abitazione della vittima ed uscirne pochi minuti dopo. La scena potrebbe essere in stata ripresa dai sistemi di videosorveglianza, le immagini sono state messe a disposizione dei carabinieri dai commercianti della zona.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi