Voi siete qui
Rifiuti illegali, esposto del Sindaco di Sarno alla Procura Curiosità 

Rifiuti illegali, esposto del Sindaco di Sarno alla Procura

Sversamenti abusivi: l’emergenza continua a Sarno. Nei giorni scorsi sono state addirittura ritrovate numerose balle di rifiuti in località Piscina-Torregatto, una delle zone di rilevante interesse ambientale. Si tratta in prevalenza di materiale in plastica e materiale di risulta. Cumuli di rifiuti sono stati rinvenuti anche nelle vasche di raccolta. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale che hanno provveduto a ispezionare l’area interessata e ad effettuare alcune verifiche.
Sull’argomento è intervenuto il Sindaco Giuseppe Canfora che ha condannato duramente gli incivili che hanno sversato i rifiuti e ha inviato un esposto a firma sua e degli Assessori Emilia Esposito e Eutilia Viscardi alla Procura di Nocera Inferiore e alle Forze dell’Ordine e per conoscenza al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. I rifiuti provengono probabilmente da attività di tipo industriale o edile.
“I soggetti che sversano rifiuti riciclabili lungo le strade e nelle vasche, incuranti delle regole della convivenza civile – afferma il primo cittadino – sono dei veri criminali . A nulla valgono gli sforzi dei cittadini onesti che desiderano una Sarno dignitosa e decorosa, se poi dobbiamo rincorrere quotidianamente i tanti delinquenti avvezzi a vivere illegalmente. Ringrazio la Sarim e i suoi operatori ecologici per il lavoro che svolgono ogni giorno, perché è anche grazie al loro lavoro se abbiamo raggiunto eccellenti risultati con la raccolta differenziata. Grazie a chi si impegna e mi consente di contrastare quei pochi che offendono la nostra amata città. Voglio sperare che gli organi inquirenti riescano a risalire ai responsabili di questo ennesimo scempio ambientale”

Related posts