Voi siete qui
Rogo alla zona industriale di Salerno, si teme la presenza di amianto Cronaca 

Rogo alla zona industriale di Salerno, si teme la presenza di amianto

L’incendio è stato spento. Il fumo, fino all’alba ancora visibile dalla tangenziale, è scomparso, ma da questa mattina nel capannone della Ingro Calzature il sorvegliato speciale è il tetto. Si teme, infatti, la presenza di amianto. Ecco perché in via Brun, nella zona industriale di Salerno, dopo le 9 è arrivata una squadra dell’Arpac. I tecnici hanno prelevato dei campioni per verificare se nei resti trovati nella struttura vi siano tracce di amianto. L’esito delle analisi si avrà tra qualche giorno, ma l’ipotesi al momento è ritenuta molto probabile dai caschi rossi. Per questo è intervenuta una squadra del Nucleo batteriologico chimico radioattivo dei vigili del fuoco. I pompieri intervenuti per spegnere l’incendio sono stati sottoposti a decontaminazione da amianto. La procedura prevede che i mezzi, gli indumenti e tutta l’attrezzatura utilizzata siano bonificati sul posto con acqua nebulizzata, così da non correre il rischio di portare a casa o in caserma residui tossici. In tutta la zona industriale l’aria è stata irrespirabile per l’intera notte. Le cause dell’incendio, che ha completamente distrutto il capannone e quanto vi era all’interno, sono ancora tutte da chiarire.

Related posts