Voi siete qui
Salernitana – Bari, la sfida degli ex Sport 

Salernitana – Bari, la sfida degli ex

La sfida degli ex rende ancora più avvincente la prossima gara tra Salernitana e Bari: da un lato Minala e Rosina, dall’altro Improta e Busellato. Storie diverse le loro, anche se l’obiettivo è comune, quello di farsi rimpiangere dalla ex squadra. Su sponda granata, Joseph Minala ritrova il Bari pochi mesi dopo l’ultima sfida contro i biancorossi: il centrocampista camerunense è ormai uno dei punti fermi della Salernitana. In granata ha fatto registrare progressi ed ora, dopo l’impresa del derby di Avellino, è diventato anche un beniamino della tifoseria. Ai colori biancorossi, Minala è rimasto legato, sebbene l’ultima fase della seconda parentesi con il Bari non si sia rivelata particolarmente positiva. In Puglia è approdato fresco di esperienza con la Primavera laziale e qualche apparizione con la prima squadra in serie A. Con il Bari ha fatto il suo esordio in B e vissuto la sua prima vera avventura tra i professionisti, condita da 18 presenze e 3 gol (il primo in assoluto lo ha segnato contro il Cittadella). Nel complesso, nonostante alcuni problemi fisici ad inizio stagione, la sua prima esperienza nel Bari si è rivelata più che positiva. Nel campionato seguente, Minala torna in biancorosso, dopo una prima parte di stagione con il Latina, ma la seconda avventura in Puglia, anche a causa di alcune noie fisiche, non si rivela particolarmente entusiasmante. E’ poi con la Salernitana che Minala torna a brillare. Discorso diverso per Alessandro Rosina che, con la maglia del Bari, ha vissuto una stagione esaltante, nel 2015-2016, culminata con la partecipazione ai play off, dai quali, però, il Bari è stato eliminato, dopo la sconfitta interna con il Novara in cui, nonostante tutto, era riuscito a segnare anche una doppietta. Con la maglia biancorossa il fantasista calabrese ha vissuto un campionato da assoluto protagonista: quaranta presenze, con dieci gol ed una serie impressionante di assist. In granata, Rosina non ha ancora lasciato il segno com’è accaduto a Bari ma, all’Arechi, sabato, spera di poter avere una nuova chance, proprio contro i biancorossi. Su sponda opposta, la Salernitana si ritroverà di fronte due ex, che hanno vestito la maglia granata nella passata stagione e che nel Bari sono partiti, quest’anno, con il piede giusto. Riccardo Improta, ad esempio, ha iniziato la stagione con 7 gol all’attivo, dopo appena 12 giornate di campionato. In granata non è riuscito ad esprimersi al meglio, in biancorosso, invece, appare in grande spolvero. Anche Massimiliano Busellato sta giocando con continuità nel Bari di Grosso ed ha iniziato bene la sua stagione in Puglia, dopo aver chiuso lontano dal campo il suo campionato in granata. A causa di un fastidioso infortunio, l’ex del Cittadella ha saltato la fase finale del torneo, anche se, fino a quel momento, era stato tra i protagonisti della stagione (particolarmente prezioso il gol partita che segnò a Vicenza nel girone di ritorno). Eppure, al termine del campionato è stato lo stesso Busellato a chiedere la cessione. Ora dovrà dimostrare di aver fatto la scelta giusta.
foto ussalernitana1919.it

https://www.youtube.com/watch?v=NrhbNeRfvUE

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi