Voi siete qui
Salernitana, granata al lavoro in vista del turno infrasettimanale Sport 

Salernitana, granata al lavoro in vista del turno infrasettimanale

Il calendario tende una mano ai granata. Dopo un avvio di stagione in cui la Salernitana ha sfidato molte delle pretendenti al salto di categoria, nelle prossime partite Vitale e soci potranno sfidare avversari sulla carta più abordabili. Mercoledì nel turno infrasettimanale c’è il Livorno, quindi sarà la volta di Venezia e Spezia, prima della lunga sosta, che spezzerà il ritmo. Tra turno di riposo e pausa del campionato per gli impegni delle nazionali, il team di mister Colantuono non avrà impegni ufficiali dall’11 novembre al 30 novembre. Tra il 1 ed il 30 dicembre, poi, la Salernitana giocherà le ultime sei gare del girone d’andata piuttosto ravvicinate tra loro, prima della nuova sosta che precederà il giro di boa.

Per la gara di mercoledì mister Colantuono dovrà fare a meno di Mazzarani e Odjer, oltre che dei lungodegenti Bernardini e Perticone. Da valutare le condizioni di Akpa Akpro (che aveva saltato la trasferta di Crotone) e Jallow (uscito anzitempo allo Scida) e i progressi di Rosina. Schiavi, invece, sconterà la terza giornata di squalifica e tornerà disponibile per la trasferta in laguna.

Anche Migliorini e Mantovani hanno lamentato qualche acciacco sia alla vigilia dell’impegno di Crotone che durante la gara e non è ipotesi peregrina che nelle rotazioni dei centrali possa essere inserito Pucino, già da tempo provato come difensore da Colantuono.

Sull’out di destra potrebbe esserci una chance per Anderson. In mezzo al campo è facile immaginare che Castiglia tornerà tra i titolari. Spera in una chance anche Bellomo, che intanto ha rotto il ghiaccio, esordendo in granata allo Scida. In avanti, Bocalon sarà confermato e con lui potrebbe giocare Djuric, più indietro Vuletich e i vari Orlando e Andrè Anderson.

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi