Voi siete qui
Salernitana, non convocati Pucino e Adamonis. Colantuono punta su Rossi Sport 

Salernitana, non convocati Pucino e Adamonis. Colantuono punta su Rossi

Si avvicina il momento delle scelte per mister Colantuono. In settimana il trainer granata ha recuperato diverse pedine visto che, grazie lavoro dello staff medico guidato dal dottor Leo, tutti gli acciaccati hanno lasciato l’infermeria. Alcuni di questi, però, chiaramente non sono ancora in grado di affrontare una partita ufficiale. E’ il caso di Pucino (non convocato al pari di Adamonis, fuori per scelta tecnica) e Akpa Akpro che, in concreto, saranno effettivamente arruolabili dalla prossima settimana. Con qualche allenamento in più nelle gambe, sperano almeno in uno scampolo di gara Bernardini ed Orlando. Chi, invece, è tornato a completa disposizione di Colantuono è Bocalon e, viste le difficoltà offensive incontrate nell’ultimo mese dalla Salernitana (a segno solo 2 volte e, per giunta, solo con un difensore, Tuia), per il tecnico laziale è sicuramente una buona notizia. Molto probabilmente, però, l’ex Alessandria partirà tra le riserve e, al limite, darà vita ad una staffetta con Alessandro Rossi. Dopo essere entrato solo a gara in corso a Bari, infatti, l’attaccante scuola Lazio dovrebbe avere una chance di partire nell’undici titolare per cercare di mettersi in mostra e, magari, anche per ritrovare la via del gol. Rossi non segna dalla partita del girone d’andata con i galletti pugliesi. Per quanto riguarda la composizione del tridente offensivo, Sprocati dovrebbe farne parte, per l’ultimo posto è bagarre: Colantuono potrebbe rilanciare in grande stile Rosina, potrebbe adattare Palombi (per rendere più offensivo l’atteggiamento complessivo della squadra), potrebbe dare un’altra occasione a Di Roberto oppure potrebbe confermare in avanti Kiyine. Se, invece, il fantasista marocchino tornasse in mediana, laddove ha fatto vedere le cose migliori, uno tra Minala, Odjer e Ricci sarebbe di troppo. Signorelli scivolerà in panchina dopo la deludente prova offerta nel primo tempo del San Nicola. A guardia della porta di Radunovic, invece, dovrebbero essere confermati Casasola, Tuia, Monaco e Vitale.

Related posts