Salernitana, ora tutto su Emmanuello. Radunovic vicino ai granata

Con gli acquisti di Minala, Ricci e l’arrivo in ritiro di Cojocaru, il mercato della Salernitana sembra essersi sbloccato. E non finisce qui. Mister Bollini infatti ha richiesto espressamente un altro rinforzo in mediana e a breve potrebbe essere accontentato. Il giocatore che piace tanto al tecnico di Poggio Rusco è l’ex Pro Vercelli Emmanuello, un centrocampista muscolare ma anche in grado di ragionare quando ha la palla tra i piedi. Classe ’94, alto quasi 190 centimetri, il mediano originario di Chieri ha segnato anche 6 gol nel corso della sua esperienza con i piemontesi. Di lui s’era parlato anche come di possibile sostituto di Gagliardini, quando a gennaio si è trasferito all’Inter, ma poi l’Atalanta ha preferito non richiamarlo alla base e lasciarlo continuare a maturare. Con gli orobici, tra l’altro, la Salernitana starebbe ragionando anche per l’attaccante Marilungo, che nel tridente può fare sia il centravanti (atipico, non essendo altissimo) che la punta esterna (ma dopo un grave infortunio al ginocchio in termini di esplosività non è più tornato quello di un tempo). Per il ruolo di centravanti, però, alla Salernitana vengono ancora accostati Bocalon dell’Alessandria e Maniero del Bari. Per il centrocampo piacciono anche Rizzo e Signorelli, ma altri acquisti ci saranno solo dopo le partenze di Zito e Della Rocca. Per la difesa, sfumato Valentini, la Salernitana (che ancora non ha compiuto passi avanti per i rinnovi di Bernardini, Perico e Tuia) ha bisogno di un centrale bravo a marcare gli attaccanti veloci (possibilmente di piede mancino) e di un terzino sinistro giovane che possa rappresentare l’alternativa di Vitale. L’ex Avellino Radunovic potrebbe essere il nuovo portiere dei granata, nonostante l’approdo in ritiro di Cojocaru si continua a parlare del laziale Adamonis.