Voi siete qui
Salernitana: recuperi in vista, piacevoli grattacapi per Bollini Sport 

Salernitana: recuperi in vista, piacevoli grattacapi per Bollini

Il mese di novembre ha portato in dote un magro bottino per la Salernitana di Bollini, che ha raccolto solo tre punti in quattro partite ed ora è chiamata ad azzerare tutto e a ripartire dalla trasferta di Brescia. Per l’occasione, il tecnico di Poggio Rusco potrebbe finalmente ritrovare alcune delle pedine finite ko nell’ultimo mese ed iniziare, quindi, a lasciarsi alle spalle il periodo nero degli infortuni. Tuia e Schiavi sono rientrati già a mezzo servizio e, al Tombolato, erano in panchina, per cui, con una settimana in più di lavoro con il gruppo riusciranno a candidarsi per una maglia da titolare. Con il rientro di Vitale, che ha scontato il turno di squalifica, Bollini, seppur ancora in attesa dei recuperi di Perico e Bernardini, potrà presto mandare in archivio l’emergenza in difesa. Le buone notizie, però, non finiscono qui, perchè il tecnico in settimana potrebbe ritrovare anche Sprocati che, per ora, partirà, probabilmente, dalla panchina, prima di rientrare a pieno regime. Insomma ai box, al momento, assieme a Bernardini e Perico, dovrebbero restare solo Della Rocca e Rosina. Per la Salernitana, adesso, è tempo di voltare pagina e per Bollini è ora di fare nuove scelte, alla luce, appunto, delle novità in arrivo dall’infermeria. Il trainer di Poggio Rusco che, fino a questo momento, si è visto costretto a fare di necessità virtù, affidandosi a soluzioni in parte dettate anche dall’assenza di alcuni elementi, presto avrà di nuovo la possibilità di optare per altre soluzioni. Andranno fatte alcune valutazioni tattiche, partendo dal presupposto che con il passaggio alla difesa a tre, già prima dell’emergenza infortuni, la Salernitana aveva trovato il suo equilibrio. Ora si dovrà prendere in considerazione rischi e opportunità, in merito alle variazioni da adottare a partire dalla trasferta di Brescia.
foto ussalernitana1919.it

Related posts