Voi siete qui
Salernitana, riecco la diga Odjer – Minala sport 

Salernitana, riecco la diga Odjer – Minala

Novità in tutti i reparti, o quasi, per la delicata sfida in Piemonte: contro la Pro Vercelli Bollini medita di operare qualche cambio in difesa e a centrocampo, rimane qualche dubbio invece sulla composizione del tridente offensivo. Come di consueto, per non alterare i ritrovati equilibri, non verrà cambiato il sistema di gioco e la Salernitana, che stamani si è allenata all’Arechi, si affiderà ancora al 4-3-3 disegnato da Bollini, ma con qualche accorgimento un po’ in tutti i reparti. In difesa potrebbe registrarsi il rientro di Perico, pronto a tornare a presidio della fascia destra. Di conseguenza, Tuia scalerebbe di nuovo al centro per far coppia con Bernardini. A finire in panchina dovrebbe essere Schiavi che, in ogni caso, contro il Latina non ha demeritato. A sinistra invece sarà confermato Vitale. In mediana si ricompone la diga Odjer – Minala, con il rientro di quest’ultimo che, scontato il turno di squalifica, riprende il suo posto in mezzo al campo, con la conseguente esclusione di Della Rocca. Per l’altra maglia da assegnare a centrocampo sono in ballottaggio Ronaldo e Zito. Stavolta potrebbe toccare all’ex dell’Avellino indossare la maglia da titolare. Infine, per quanto concerne il reparto avanzato, Bollini è chiamato a sciogliere ancora qualche dubbio. Il tecnico di certo non si priverà di Coda e, nello stesso tempo, vorrebbe puntare sulla carica di un fresco ex, Mattia Sprocati che dopo aver segnato all’Arechi all’andata con la maglia della Pro Vercelli potrebbe restituire il favore nel match di ritorno. L’altro posto disponibile se lo contendono in tre: Rosina, Donnarumma e Improta, con l’ex del Bari in leggero vantaggio sugli altri. Difficile tenere fuori adesso il fantasista calabrese che ha confermato anche contro il Latina di star attraversando un buon momento di forma. Qualora Bollini dovesse decidere di puntare ancora su Rosina, verrebbe confermato lo stesso tridente offensivo opposto lunedì scorso al Latina.

Related posts