Voi siete qui
Salernitana, dopo Galasso e Statella ecco Polito Cronaca 

Salernitana, dopo Galasso e Statella ecco Polito

Novità in vista in seno alla dirigenza della Salernitana. A breve il presidente Lombardi, sempre più vicino ad Antonio Lo Schiavo, per il quale si prefigura un ritorno nell’entourage dirigenziale granata, incontrerà Fabiani per definire la sua posizione. Il diggì, a breve, potrebbe rassegnare le dimissioni. Intanto, questa mattina Guglielmo Acri è giunto a Milano per assicurare a Brini i rinforzi necessari per affrontare al meglio il ritiro e la prossima stagione, ma anche per sfoltire la rosa. Con il Bari è stata praticamente definita la doppia operazione che porterà a Salerno l’esterno di centrocampo Giuseppe Statella, 21 anni, nella passata stagione a Benevento, e Gianluca Galasso, terzino, già granata nel 2004/5. Nel pomeriggio le firme sui contratti, i due calciatori arrivano in prestito con diritto di riscatto già fissato in favore del club di via San Leonardo. A Perinetti, Acri ha chiesto anche il difensore Esposito e gli attaccanti Colombo e Caputo, ma ci vorrà del tempo per definire queste operazioni. Sempre dai pugliesi potrebbe arrivare Santoni, ma per il ruolo di portiere la prima scelta è Ciro Polito, che potrà essere tesserato come elemento bandiera, Avramov e Manitta, Guarna e Puggioni sono soluzioni alternative. Per quanto riguarda Massimo Ganci, con il suo procuratore Catellani il diesse granata ha gettato le basi per il rinnovo, l’attaccante milanese dovrebbe firmare un biennale, per la soddisfazione di Brini, che lo ritiene utile alla causa. Per l’attacco, oltre a Mazzeo, che può ricoprire più ruoli, mentre sembra tramontata l’ipotesi Sforzini, potrebbe riprendere corpo la pista Soncin, battuta qualche giorno fa. A completare il reparto offensivo arriverà un giovane, Cani, Mendicino e Kozac sono tra i papabili, ma ci vorrà del tempo. Per il ruolo di terzino sinistro, non sono tramontate del tutto le chance di ritorno in granata di Fatic, sfumato Bonetto, un’alternativa potrebbe essere il Primavera della Fiorentina Samuele Bettoni, classe 1989. Al Genoa sarà richiesto pure Ledesma. Mentre il brasiliano Tiago Moraes pare abbia convinto sia Acri che Brini e potrebbe arrivare per un periodo di prova. Si continua a lavorare per un esterno, Soddimo è in vantaggio su Pepe, Oliveira e D’Anna. Sondaggio per il difensore della Spal Marco Cabeccia, 22 anni. In uscita, Di Napoli deve accettare Pescara, dove si accaserà Pinna; Coppola è conteso da Gallipoli e Taranto; Cammarata, Sabatino, Giannone e Pippa potrebbero andare a Potenza; Fragiello e Giannusa sono destinati al Celano.

Related posts