Voi siete qui
San Severo batte la Virtus Arechi Salerno anche in gara 2. Ora la serie si sposta a Salerno Sport 

San Severo batte la Virtus Arechi Salerno anche in gara 2. Ora la serie si sposta a Salerno

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno non riesce a pareggiare i conti nella serie con la Cestistica San Severo. La squadra pugliese si impone anche nella gara 2 della semifinale dei play off del campionato di Serie B Old Wild West. 74-55 il punteggio finale in favore dei gialloneri che, stavolta, hanno sofferto in avvio per poi cambiare passo nella ripresa, alzando l’intensità difensiva e costringendo la squadra di coach Menduto ad assumere scelte infelici in attacco.

Come accaduto in gara 1 è Bottioni a segnare il primo canestro del match. Di Donato porta San Severo sul 4-0, Sanna accorcia le distanze prima dalla lunetta e poi grazie ad un ottimo assist di Paci. Con un bell’arresto e tiro Rezzano batte la difesa salernitana, ma Di Prampero gli risponde pan per focaccia. Quindi si assiste al botta e risposta tra Scarponi e Sanna. La tripla di Rezzano riporta i gialloneri a +4, ma il neoentrato Bartolozzi è bravo a battere il suo avversario spalle a canestro. Di Donato prima segna un piazzato troppo facile concesso dalla difesa blaugrana e poi subisce fallo e porta i gialloneri sul 14-9. Sanna non ci sta e segna il suo settimo punto nel quarto. Dall’altro lato del campo fa altrettanto Rezzano. Il libero di Bartolozzi riporta sotto la Renzullo Lars. Dopo 10 minuti San Severo è avanti 17-12.

In apertura di secondo quarto Scarponi, con un pizzico di fortuna, realizza dalla media distanza e porta i suoi a +8. Salerno accusa un primo momento di difficoltà. Paci fa 2/2 dalla lunetta e si sblocca, andando a segno poco dopo con un preciso jumper. I blaugrana stringono le maglie difensive e Di Prampero segna il -2 in contropiede. Quindi è ancora Paci a pareggiare i conti con il suo classico gancetto. La tripla di Di Donato e due canestri di Ciribeni ridanno ossigeno ai pugliesi che, nonostante il buon apporto di Bartolozzi e una bomba di Cucco, arrivano sul 34-30 all’intervallo lungo.

In avvio di ripresa si assiste al duello balistico tra Di Prampero e Scarponi. Dopo il libero di Rezzano, Sanna da fuori e Sorrentino con una “zingarata” riportano Salerno a -1. A questo punto si spegne la luce in casa Renzullo Lars. I gialloneri in poco tempo si portano sul +10 con Di Donato e Rezzano sugli scudi. Dopo il timido tentativo di reazione di Paci, Di Donato rimpingua il bottino dei gialloneri e fissa il punteggio sul 54-51 al termine di un terzo periodo da incubo per i viaggianti.

L’ultimo quarto si apre con la bomba di Sorrentino. Di Donato, però, segna col fallo. Quindi Ciribeni risponde prima a Mennella e poi a Paci, lasciando immutate le distanze tra le due squadre. Dopo il canestro di Bartolozzi, segnano in successione da fuori Ciribeni, Petrazzuoli e Scarponi, che si ripete poco dopo anche dalla media portando i padroni di casa sul +16 e chiudendo di fatto i giochi, complice anche l’uscita per raggiunto limite di falli Paci. I liberi di Rezzano ed il canestro di Datuowei servono solo per le statistiche.

La partita finisce 74-55 e i tifosi della Cestistica San Severo possono meritatamente far festa. La serie si sposta ora a Salerno. Venerdì 18 (palla a due alle ore 20.30) la Renzullo Lars ospiterà San Severo per gara 3. Perché ci sia anche un quarto confronto, capitan Cucco e compagni, che avranno bisogno del supporto degli sportivi salernitani come non mai, dovranno necessariamente vincere. In caso contrario i pugliesi centrerebbero l’accesso alla finale.

ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO – RENZULLO LARS VIRTUS ARECHI SALERNO 74-55

PARZIALI: 17-12, 17-18, 20-11, 20-14

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Emidio Di donato 20 (6/12, 2/4), Massimo Rezzano 15 (4/13, 1/2), Leonardo Ciribeni 14 (4/9, 1/2), Ivan Scarponi 13 (2/2, 3/9), Riccardo Bottioni 6 (2/4, 0/0), Riccardo Malagoli 4 (2/2, 0/0), Levan Babilodze 2 (1/1, 0/0), Antonio fabrizio Smorto 0 (0/1, 0/1), Vittorio Mecci 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Luigi Coppola 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Ventrone 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 11 / 21 – Rimbalzi: 40 9 + 31 (Massimo Rezzano 11) – Assist: 21 (Ivan Scarponi, Riccardo Bottioni 5).

Virtus Arechi Salerno: Paolo Paci 14 (6/10, 0/0), Massimiliano Sanna 11 (3/5, 1/4), Riccardo Bartolozzi 9 (2/4, 0/1), Federico Di prampero 6 (3/5, 0/4), Gennaro Sorrentino 5 (1/7, 1/2), Marco Cucco 3 (0/2, 1/8), Onorio Petrazzuoli 3 (0/2, 1/2), Daniel Datuowei 2 (1/2, 0/0), Marco Mennella 2 (1/1, 0/0), Andrea Cucco 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 9 / 16 – Rimbalzi: 36 9 + 27 (Paolo Paci 12) – Assist: 11 (Marco Cucco 4).

Related posts

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi