Voi siete qui
Santa Teresa Beach Succer, subito spettacolo ed emozioni sport 

Santa Teresa Beach Succer, subito spettacolo ed emozioni

Tra fuochi d’artificio, una coreografia meritevole di ben altri palscoscenici, targhe e riconoscimenti a chi ha portato in alto il nome di Salerno (e a chi continua a farlo), domenica pomeriggio ha preso il via ufficialmente l’edizione 2017 del Santa Teresa Beach Soccer. Dopo la cerimonia inaugurale organizzata alla perfezione dallo staff ed alla quale hanno partecipato circa mille persone, il torneo di calcio a piedi nudi sulla spiaggia del centro storico cittadino ha preso il via con la partita tra i detentori del titolo della Cooperativa San Matteo e il Bingo Codere. I campioni in carica si sono imposti per 7-4 nel primo match del torneo dimostrando di non aver nessuna voglia di mollare la presa, dopo essere riusciti a mettere le mani sul trofeo lo scorso anno. Da segnalare le 6 reti realizzate dal bomber Minella (l’altra marcatura della Cooperativa San Matteo porta la firma di Iacovazzo). La partita con cui è stato rotto il ghiaccio ha subito regalato reti e giocate spettacolari, rovesciate, agonismo, divertimento, ma soprattutto emozioni, a chi era in campo e a chi ha seguito l’incontro dal Solarium di Santa Teresa. In questa prima fase della manifestazione, che durerà fino a metà luglio, giorno il programma prevede due match (uno alle ore 18.15 ed uno a seguire, intorno alle 19) validi per i gironi di qualificazione. Dal 18 di luglio, poi, si procederà con la fase ad eliminazione diretta. Domenica 25 giugno, invece, alle ore 19 è prevista la sfida tra gli organizzatori del Torneo di Santa Teresa ed una selezione di Vecchie Glorie della Salernitana, capitanata da Sasà Avallone e nella quale si disimpegneranno tra gli altri Luca Fusco, Ciro De Cesare, Sasà Russo, Effice e Mauro Chianese. Il giorno dopo, lunedì 26, farà poi il proprio il esordio nel Santa Teresa Beach Soccer la rappresentativa mista nella quale si disimpegneranno alcuni migranti ospiti di associazoni salernitane, un altro momento estremamente significativo di questa edizione del Torneo.

Related posts