Voi siete qui
Sindaco fermato in Turchia, la strana vicenda di Voza Cronaca Notizie 

Sindaco fermato in Turchia, la strana vicenda di Voza

Fermato all’aeroporto di Instanbul e rilasciato solo dopo aver trascorso tutta la notte senza dormire in una camera di sicurezza insieme ad altre persone di varie nazionalità ritenute pericolose. È accaduto a Massimiliano Voza, sindaco di Santomenna, inserito dal governo turco in una black list a causa forse dei suoi trascorsi legati all’attività di aiuti umanitari portati in quella zona del medio oriente. Voza, carciochirurgo e primo cittadino del paese di 461 abitanti dell’alta valle del Sele, al confine con la Basilicata, ha subito un decreto di espulsione per motivi di sicurezza pubblica. Provato da quanto accaduto in Turchia, Massimiliano Voza intende comunque continuare nella sua attività di aiuto al popolo curdo.

Related posts