Voi siete qui
Stazione di Salerno, intensificati i controlli. A Battipaglia arrestato un nigeriano Cronaca 

Stazione di Salerno, intensificati i controlli. A Battipaglia arrestato un nigeriano

Beccato senza biglietto a Capaccio, su un treno diretto a Paola, ha sferrato un pugno in pieno viso al capotreno e poi è fuggito via. Ma il suo tentativo di farla franca è tramontato a Battipaglia, dove gli agenti della Polfer lo hanno fermato con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Protagonista dell’episodio, verificatosi ieri mattina, è un 21enne nigeriano. Ora in carcere. Ne avrà per sei giorni, invece, il capotreno colpito e ferito oltre che al viso anche alla spalla e al ginocchio.

Il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania sta effettuando controlli straordinari per garantire la regolarità e la sicurezza del trasporto ferroviario, sia all’interno degli impianti sia a bordo dei convogli. Particolare attenzione alla sicurezza nella stazione di Salerno, in concomitanza con l’evento Luci d’Artista, grazie ad una task force che vede impegnati in sinergia Questura di Salerno e Protezione Aziendale del Gruppo Ferrovie dello Stato, per impedire che l’aumento della movimentazione dei viaggiatori potesse favorire fenomeni di illegalità. In particolare, nei giorni scorsi, sono state potenziate le misure di vigilanza con servizi straordinari antiborseggio ed antiabusivismo e l’impiego di agenti in abiti civili.

Related posts