Voi siete qui
Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, Amalfi festeggia i campioni Sport 

Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, Amalfi festeggia i campioni

A tre settimane dallo spettacolare successo del galeone azzurro, la città di Amalfi è pronta a riabbracciare i campioni che hanno trionfato nella 63° edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare tenutasi lo scorso 3 giugno a Genova. L’appuntamento è per lunedì 25 giugno, ore 21:00, in Piazza Municipio, dove l’equipaggio del galeone azzurro sarà al centro di una serata in cui verranno rivissute le immagini più belle dell’ultima appassionante vittoria. A seguire, concerto live della band musicale Quisisona.

Continua
Regata storica, vince Amalfi Sport 

Regata storica, vince Amalfi

E’ il galeone di Amalfi ad aggiudicarsi la 63^ edizione della Regata delle Repubbliche marinare che, quest’anno, si è svolta in Liguria. L’equipaggio campano ha battuto in volata Genova, campione uscente. Amalfi si è imposto superando il galeone ligure negli ultimi metri di competizione. Genova aveva condotto la regata, di 2000 metri, fin dall’inizio, poi a 500 metri dal traguardo è scattata la rimonta dei campani che, sull’arrivo, sono riusciti a mettere la punta del galeone davanti a quella di Genova. L’equipaggio di Amalfi ha puntato sulla costanza e sulla…

Continua
I limoni di Amalfi nella torta di Harry e Meghan Curiosità 

I limoni di Amalfi nella torta di Harry e Meghan

Ben 200 sfusati amalfitani, i limoni della Costiera, sono stati utilizzati per la torta di nozze reali che si celebrano oggi a Windsor. Gli ingredienti della torta nuziale scelta dal principe Harry e Meghan Markle sono stati svelati ieri dalla pasticcera e food stylist Claire Ptak nella Violet Bakery di Londra. Oltre agli sfusati amalfitani 500 uova biologiche di Suffolk, 20 chili di burro, 20 chili di farina, 20 chili di zucchero e 10 bottiglie di Sandringham Elderflower Cordial, un liquore ai fiori di sambuco. La torta sarà presentata con…

Continua
Geologo di Sorrento interdetto per un anno: false attestazioni su lavori in Costiera Cronaca 

Geologo di Sorrento interdetto per un anno: false attestazioni su lavori in Costiera

I carabinieri della Compagnia di Amalfi, agli ordini del Cap. Roberto Martina, a seguito del rigetto del ricorso in Cassazione, hanno eseguito una ordinanza per la misura interdittiva del divieto di esercitare la professione per 12 mesi nei confronti del Geologo Francesco Buonocunto di Sorrento, indagato per i reati di falsità ideologia e truffa. L’indagine dei Carabinieri, coordinata dal PM Elena Guarino della Procura di Salerno, era partita a seguito del grave incendio occorso sul costone roccioso di Conca dei Marini, in Costiera Amalfitana, il 16 luglio 2017, che aveva…

Continua
Tra una settimana ripartono i collegamenti marittimi Salerno-Capri Cronaca 

Tra una settimana ripartono i collegamenti marittimi Salerno-Capri

Vie del mare: riparte la tratta fino all’Isola Azzurra. Ecco orari e soste La primavera è alle porte. Oltre al calendario, che ci ricorda che dopodomani saluteremo anche questo inverno, a rammentarci l’arrivo della nuova – e si spera bella – stagione c’è la riattivazione, dal 26 marzo, della linea di navi veloci dal Molo Manfredi di Salerno a Capri. La compagnia marittima Alicost riaprirà il primo collegamento delle vie del mare della nuova stagione turistica tra il capoluogo e l’isola dei Faraglioni con la motonave Relax lunedì prossimo alle…

Continua
Frana Costiera Amalfitana, rocciatori in azione Cronaca 

Frana Costiera Amalfitana, rocciatori in azione

Lavori in corso per la messa in sicurezza, la strada dovrebbe riaprire in settimana La Divina divisa a metà è un colpo al cuore oltre che un disagio notevole per residenti e turisti. A breve però, entro una settimana, la situazione dovrebbe essere risolta, almeno in questa fase di emergenza. Rocciatori in azione per unire di nuovo la Costiera Amalfitana dopo il crollo di parte del costone roccioso a Castiglione di Ravello. Il distacco di un masso di grosse dimensioni aveva costretto l’Anas ad interdire la zona interrompendo la circolazione…

Continua
Marcello Rumma, l’uomo che fece a Salerno la storia dell’arte contemporanea Cronaca 

Marcello Rumma, l’uomo che fece a Salerno la storia dell’arte contemporanea

Presentato questa mattina al comune il progetto di ricerca dedicato alla figura di Marcello Rumma: gallerista, collezionista, editore e mecenate Tra gli organizzatori di cultura a Salerno, giustamente ricordati oggi come esempi virtuosi – in un’epoca che di esempi virtuosi ne fornisce assai pochi – figura certamente Marcello Rumma, collezionista, gallerista e organizzatore di mostre fondanti, tra queste la storica “Arte Povera + Azioni Povere”, ottobre 1968, allestita negli Antichi Arsenali di Amalfi (Rumma ne pubblicò il catalogo a cura di Germano Celant riscuotemdo uno straordinario successo di critica a…

Continua
Truffatori arrestati dai carabinieri. I raggiri a danno di anziani Cronaca 

Truffatori arrestati dai carabinieri. I raggiri a danno di anziani

Il fenomeno delle truffe è allarmante perché riguarda gli anziani, colpiti non solo sotto l’aspetto patrimoniale ma feriti anche psicologicamente in quanto raggirati da persone che riescono a rendersi perfettamente credibili. I casi denunciati in provincia di Salerno sono tanti, non sempre è facile per le forze dell’ordine individuare i responsabili che si dileguano subito dopo aver raggirato la vittima prescelta. I carabinieri di Amalfi e Battipaglia, coordinati dalla Procura di Salerno, questa volta ci sono riusciti. Quattro persone questa mattina sono state raggiunte da altrettante misure cautelari, una in…

Continua
Furti in villa: Apicella parla, ma il bassorilievo di Guttuso non si trova Cronaca 

Furti in villa: Apicella parla, ma il bassorilievo di Guttuso non si trova

I carabinieri della compagnia di Amalfi lo stanno ancora cercando: quel bassorilievo di Renato Guttuso è un autentico rompicapo. Perché se da un lato la storia del Guttuso che diventa Gattuso nel passaggio dai ladri ai ricettatori sembra uscita da una commedia all’italiana anni ’70 o da un film di Monicelli, dall’altro si tratta di un’opera d’arte quotatissima, del valore compreso tra i 500 ed i 700mila euro ed invece rivenduta ad un piazzista per appena 140 euro e- a quanto pare- finita su un mercatino qualunque e comprata da…

Continua
Furti in Costa d’Amalfi: sette persone raggiunte da misure cautelari Cronaca 

Furti in Costa d’Amalfi: sette persone raggiunte da misure cautelari

I ladri della Costiera sceglievano con cura i propri obiettivi, prediligendo case e luoghi sacri, da dove trafugavano oggetti, statue, monili e ceramiche di valore che poi rivendevano a ricettatori abituali e ben inseriti nel mercato nero delle opere d’arte. Le sette misure cautelari eseguite all’alba dai carabinieri del Comando Provinciale di Salerno fanno seguito alle indagini dei militari di Amalfi e Ravello su una serie di furti in abitazioni e chiese della Costiera Amalfitana, con le stesse modalità operative. Nell’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip presso il tribunale…

Continua