Voi siete qui
Il gruppo di D’Alterio era pronto a farsi strada nel malaffare con ogni mezzo Cronaca 

Il gruppo di D’Alterio era pronto a farsi strada nel malaffare con ogni mezzo

Colpisce il livello di violenza di cui il gruppo criminale sgominato ieri tra Eboli e Campagna era capace pur di farsi strada nel malaffare. Non è tanto la consistenza, quanto la pericolosità del gruppo i cui figura Danilo D’Alterio ad impensierire i poliziotti della Squadra Mobile di Salerno che indagano sullo spaccio di droga tra Eboli e Campagna dopo il brutale pestaggio di “Nasone”, al secolo Cosimo Marotta, giunto in ospedale con fratture multiple e la banale scusante di una caduta in casa. Gli agenti del drappello non gli credono,…

Continua
La Commissione parlamentare Antimafia a Salerno, Bindi: “Cilento allarme ‘ndrangheta” Cronaca 

La Commissione parlamentare Antimafia a Salerno, Bindi: “Cilento allarme ‘ndrangheta”

“La provincia di Salerno è ritenuta interessante da parte delle camorre”. E’ quanto ha affermato la presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Rosy Bindi, a conclusione delle audizioni tenute ieri nella prefettura del capoluogo. La Commissione ha provveduto ad ascoltare il comitato per la sicurezza, il prefetto Salvatore Malfi e poi il procuratore della repubblica Corrado Lembo, l’aggiunto Luca Masini e i sostituti procuratori della DDA. Particolare attenzione ai comuni di Scafati – dove c’è stato lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose – e Nocera Inferiore – dove è…

Continua
Commissione parlamentare antimafia oggi a Salerno per audizioni Cronaca 

Commissione parlamentare antimafia oggi a Salerno per audizioni

Dalle 14 la commissione parlamentare antimafia ha avviato le audizioni propedeutiche ad un incontro con la stampa in agenda per il tardo pomeriggio. I componenti della commissioni, guidati dal loro presidente, l’on. Rosy Bindi, sono arrivati a Salerno nell’ambito della ricognizione che stanno facendo presso tutte le direzioni distrettuali antimafia; ricognizione avviata nel corso di questa legislatura e che vede proprio Salerno fra le tappe principali. Non si tratta, com’è ovvio, di una visita di cortesia: la missione è finalizzata anche ad approfondire la situazione della criminalità  organizzata nel distretto,…

Continua