Voi siete qui
Tentato furto al reparto di Oculistica, proseguono le indagini della Polizia Cronaca 

Tentato furto al reparto di Oculistica, proseguono le indagini della Polizia

Proseguono le indagini sul furto verificatosi nella notte tra venerdì e sabato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. La Polizia vuole vederci chiaro fino in fondo per comprendere come due giovani (tra l’altro già noti alla giustizia), entrati in ospedale con un cartone delle pizze, siano riusciti ad introdursi nel reparto di Oculistica e a portar via a bordo di un carrozzino diverse strumentazioni (computer, tastiere, monitor, occhiali tecnici ed altro ancora) fondamentali per il regolare funzionamento dell’ambulatorio. I rilievi effettuati dai poliziotti, col prezioso ausilio della…

Continua
Arrestati gli autori dell’omicidio Faucitano Cronaca 

Arrestati gli autori dell’omicidio Faucitano

Svolta nelle indagini per l’omicidio di Armando Faucitano, commesso il 26 aprile 2015 a Scafati. Questa mattina, i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno eseguito nove perquisizioni domiciliari e tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip, nei confronti delle tre persone ritenute responsabili di omicidio e porto abusivo di armi, aggravati dall’aver agito con metodo mafioso-camorristico. I fatti All’epoca, due sicari, coadiuvati da un «palo», uccisero Faucitano su una panchina in piazzetta Falcone e Borsellino, in pieno centro cittadino….

Continua
Detenzione e spaccio di droga,  5 arresti a Salerno Cronaca 

Detenzione e spaccio di droga, 5 arresti a Salerno

Negli ultimi giorni del 2018, a Salerno, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno arrestato cinque persone in quattro distinte operazioni. Il primo a finire nella rete degli uomini dell’Arma è stato un 42enne sorpreso, nella sua abitazione, con circa 1 kg di marijuana e due bilancini di precisione. In manette è finito anche un 36enne bloccato dai militari in via Onorato da Craco dopo aver ceduto ad un giovane assuntore un grammo di cocaina, sottoposta a sequestro insieme a 30 euro. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato anche 70 grammi…

Continua
Salerno, 3 arresti per detenzione in concorso ai fini di spaccio Cronaca 

Salerno, 3 arresti per detenzione in concorso ai fini di spaccio

Nella serata di ieri, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Salerno, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio in concorso di sostanza stupefacente, un 56enne ed un 42enne, quest’ultimo in atto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, nella cui abitazione,a Mariconda, nel corso di una perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato e sequestrato 35,3 grammi di hashish, cinque flaconi di metadone, 1 gr. circa di cocaina suddiviso in tre dosi, bilancini di precisione, materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente e 6.000 euro circa in contanti,…

Continua
Scafati, arrestati due cittadini marocchini sorpresi a rubare nella sede dell’Acse Cronaca 

Scafati, arrestati due cittadini marocchini sorpresi a rubare nella sede dell’Acse

Due cittadini marocchini, di 33 e 26 anni, già noti alle Forze di Polizia, poiché responsabili di furto aggravato, sono stati sorpresi a rubare, la scorsa notte, dall’interno della sede di Scafati dell’azienda municipalizzata ACSE I militari hanno sorpreso i due mentre stavano asportando materiale ferroso ed utensili vari dall’azienda. Vistisi scoperti i due hanno tentato di fuggire ma dopo un breve inseguimento i carabinieri sono riusciti a bloccarli e ad arrestarli, recuperando tutta la refurtiva che è stata così restituita

Continua
Furti, estorsioni, minacce ed aggressioni: in manette un gruppo di nomadi. Erano il terrore di Agropoli Cronaca 

Furti, estorsioni, minacce ed aggressioni: in manette un gruppo di nomadi. Erano il terrore di Agropoli

Minacce di morte a carabinieri ritenuti troppo “solerti”, una sorta di assedio al sindaco di Agropoli affinchè recepisse le loro istanze e poi furti, estorsioni, richieste di assunzioni di parenti e trattamenti di riguardo, utilizzo indebito di carte di credito e riciclaggio di illeciti proventi, anche attraverso viaggi al nord presso parenti: sono queste le accuse mosse nei confronti di 25 persone che sono state arrestate dai carabinieri del R.O.S. e del Comando Provinciale di Salerno e che si possono ricondurre alle famiglie Marotta e Cesarullo, già note alle forze…

Continua
Pagani, 4 arresti per rapina Cronaca 

Pagani, 4 arresti per rapina

Quattro persone sono state arrestate all’alba a Pagani perché ritenute responsabili della rapina messa a segno 40 giorni fa – il 15 ottobre scorso – in corso Ettore Padovano ai danni di un commerciante del mercato ortofrutticolo, che stava recandosi in banca per depositare 15mila euro in contanti. Si tratta di quattro pluripregiudicati, tutti paganesi, finiti ai domiciliari. Le ordinanze di misura cautelare, emesse dal tribunale di Nocera Inferiore sulla scorta di una capillare attività di indagine condotta dai carabinieri della tenenza di Pagani, sono state eseguite dagli stessi militari…

Continua
GdF Napoli: arresti e sequestri per frode fiscale e truffa aggravata nel settore tv Cronaca 

GdF Napoli: arresti e sequestri per frode fiscale e truffa aggravata nel settore tv

Nella mattinata odierna il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, ha dato esecuzione a un provvedimento di custodia cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di 4 soggetti, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata a una frode fiscale per oltre 3 milioni di euro e truffa aggravata per aver ottenuto indebitamente contributi statali destinati ad emittenti televisive locali, per circa 2,3 milioni di euro. Le società televisive coinvolte sono: “JULIE ITALIA S.r.l.” (emittente televisiva “Julie Italia”), SO.PRO.DI.MEC….

Continua
Domiciliari per Marra, il giudice respinge la richiesta dei difensori Cronaca 

Domiciliari per Marra, il giudice respinge la richiesta dei difensori

Resta ristretto ai domiciliari il medico Alessandro Marra, finito nell’inchiesta della Procura di Salerno che ha coinvolto medici e infermieri in servizio presso il distretto 64 di Eboli Asl Salerno. Il professionista è accusato di omicidio volontario perché, secondo gli inquirenti, avrebbe in iniettato una forte dose di Midazolan ad un 28enne di Battipaglia, affetto da una grave forma tumorale, provocandone la morte. La richiesta di revisione della misura restrittiva, respinta dal giudice, era stata avanzata dai difensori, gli avvocati Leonardo Mastia e Michele Tedesco. Durante l’interrogatorio, Marra si è…

Continua
Il Questore Ficarra sugli arresti per armi e droga Cronaca 

Il Questore Ficarra sugli arresti per armi e droga

Un momento difficile per la nostra provincia, a causa dell’osmosi che si va creando tra i gruppi malavitosi del territorio. Il Questore Ficarra ha voluto, a margine della conferenza stampa, tranquillizzare la comunità

Continua