Voi siete qui
La Procura di Salerno insiste: il medico Marra provocò la morte di un paziente terminale. Deciderà la Cassazione Cronaca 

La Procura di Salerno insiste: il medico Marra provocò la morte di un paziente terminale. Deciderà la Cassazione

La Procura di Salerno chiude le indagini su 17 persone coinvolte nel presunto scandalo dell’hospice di Eboli; e insiste per l’accusa di omicidio nei confronti del dott. Alessandro Marra. Il sostituto procuratore Elena Guarino insiste. Per lei e per gli investigatori che hanno indagato sulla morte di un giovane di Battipaglia, malato terminale, il medico Alessandro Marra è responsabile di omicidio volontario aggravato. Roba da ergastolo. La Procura di Salerno, che già chiese ed ottenne mesi fa gli arresti domiciliari per il medico in servizio all’hospice dell’Asl ad Eboli, sostiene…

Continua
Sanità campana: De Luca annuncia assunzioni. Ecco dove e come Cronaca 

Sanità campana: De Luca annuncia assunzioni. Ecco dove e come

Le assunzioni in sanità possono essere il punto di svolta, a patto che si accompagnino ad una programmazione seria dei servizi sul territorio, basata sui fabbisogni. Dunque un’offerta di salute che parta dalle necessità  reali delle persone e non dal mero fattore politico-elettorale. D’altronde, che si volesse voltare pagina rispetto ad un assetto di clientele cinquantennali lo aveva detto proprio Vincenzo De Luca. Condividendo la richiesta del Ministero della Salute di tagliare le divisioni complesse, laddove ci sono più primari che pazienti da assistere. La svolta che De Luca definisce…

Continua
Battipaglia, torna in azione il killer dei randagi Cronaca 

Battipaglia, torna in azione il killer dei randagi

E’ tornato in azione quello che può essere ribattezzato come il killer dei randagi. A Battipaglia da diversi giorni vengono segnalati bocconcini di carne avvelenati. Cani e gatti senza casa vengono attratti dalla carne e muoiono a causa del veleno. Anche oggi alcuni pezzi di carne sarebbero stati avvistati a terra, in via Pastore, e i residenti della zona avrebbero allertato le forze dell’ordine. La Polizia Municipale del comune della Piana del Sele sta effettuando controlli serrati. I veterinari dell’Asl avrebbero prelevato le carcasse degli animali morti per eseguire l’autopsia…

Continua
Asl su prevenzione diabete: fino al 17 novembre nelle piazze di Salerno e Provincia Curiosità 

Asl su prevenzione diabete: fino al 17 novembre nelle piazze di Salerno e Provincia

E’ iniziato ufficialmente questa mattina il piano di prevenzione e sensibilizzazione sulle patologie diabetologiche messo a punto dall’Asl di Salerno. In piazza Casalbore, uno stand ed un camper mobile dell’azienda sanitaria locale hanno fornito informazioni a studenti delle scuole ed anziani su tutto ciò che c’è da sapere sul diabete. Ma anche sui rischi connessi e sui corretti stili di alimentazione e di vita. Il progetto- spiegano il commissario dell’Asl di Salerno Mario Iervolino e Paky Memoli, referente della rete diabetologica per l’Asl- è rivolto proprio alle categorie ritenute più…

Continua
Autismo: associazioni genitori chiedono nuovo incontro all’Asl Salerno Curiosità 

Autismo: associazioni genitori chiedono nuovo incontro all’Asl Salerno

C’è una delibera dell’Asl di Salerno che stabilisce un percorso per il trattamento dei bambini affetti da autismo. Un percorso che non è quello condiviso con le associazioni dei genitori dei bimbi autistici. Dopo un vertice a settembre, erano state gettate le basi per un’assistenza globale, h24, con team specializzati e capace di dare continuità. La delibera dell’Asl andrebbe in altro senso e per questo le associazioni invocano un chiarimento.

Continua
Rinviato l’interrogatorio di Marra, Zotti e Mastrangelo: parla solo Magrini Cronaca 

Rinviato l’interrogatorio di Marra, Zotti e Mastrangelo: parla solo Magrini

Non c’è stato il tanto atteso interrogatorio di Alessandro Marra. Il medico esperto in cure palliative è finito agli arresti domiciliari con il sospetto di aver praticato una siringa letale di Midazolam ad un paziente oncologico in fase terminale. Il suo legale, l’avvocato Michele Tedesco, ha avuto poco tempo per studiare le carte dell’inchiesta. Avendo ricevuto i documenti solo ieri mattina, ha chiesto ed ottenuto dal gip Ubaldo Perrotta di rinviare l’interrogatorio. Il giudice lo ha fissato per domani. Pare che il dottor Marra fosse pronto ad affrontare i magistrati….

Continua
L’inchiesta che ha travolto il distretto Asl di Eboli: entrano in gioco le difese Cronaca 

L’inchiesta che ha travolto il distretto Asl di Eboli: entrano in gioco le difese

E’ il giorno di Alessandro Marra e del suo legale difensore, Michele Tedesco. Entrambi attesi dal gip del Tribunale di Salerno, Ubaldo Perrotta, per l’interrogatorio di garanzia in seguito all’arresto con detenzione ai domiciliari del medico accusato di aver praticato una iniezione letale ad un ragazzo, malato terminale. L’esito del faccia a faccia di oggi potrebbe segnare un passo ulteriore nel chiarire una storia controversa,. Una storia emersa dalle intercettazioni nell’ambito di un’altra indagine, che riguardava il traffico di farmaci ospedalieri e comportamenti irregolari al distretto di Eboli dell’Asl. Un’inchiesta-…

Continua
Ises, la Fisi minaccia una denuncia alla Procura della Repubblica Cronaca 

Ises, la Fisi minaccia una denuncia alla Procura della Repubblica

L’Asl di Salerno dice no alla richiesta di revoca della sospensione di accreditamento provvisorio L’ultimo no da parte dell’Asl di Salerno non scoraggia i componenti della Nuova Ises, anzi. I soci-dipendenti della cooperativa sono intenzionati ad andare avanti fino in fondo. Si sentono abbandonati dalle istituzioni dopo aver ottemperato a ciò che chiedevano le istituzioni ed aver investito tutti i loro risparmi. Così si legge in una nota inviata dalla Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali. Il Commissario Straordinario dell’Asl di Salerno ha risposto in modo lapidale alla richiesta di istanza di…

Continua
Traffico farmaci e morte sospetta: domani gli interrogatori di garanzia Cronaca 

Traffico farmaci e morte sospetta: domani gli interrogatori di garanzia

Alessandro Marra, il medico accusato di aver fatto circolare farmaci ospedalieri fuori dalle regole e di aver praticato un’iniezione letale ad un malato terminale, dovrà spiegare come siano andate le cose davanti al gip Ubaldo Perrotta, lo stesso che lo ha fatto mettere ai domiciliari sulla scorta di indagini della Procura di Salerno. Le accuse sono gravissime. Si arriva perfino all’omicidio volontario per quella siringa di Midazolan che avrebbe ucciso un ragazzo di 28 anni, con un cancro in fase terminale. Non si tratterebbe di eutanasia, poiché i familiari del…

Continua
Medico indagato per omicidio volontario, si temono altri casi Cronaca 

Medico indagato per omicidio volontario, si temono altri casi

«Che Dio te ne renda merito» dice un medico al telefono. E’ il 18 gennaio 2018 e pochi minuti prima in un appartamento di Battipaglia un 28enne, gravemente malato, è appena passato ad altra vita. A provocare la sua morte con una dose di midazolam un medico, ora indagato per omicidio volontario. Il professionista fa visita al ragazzo dopo la chiamata dei padre che chiede un intervento per sedare il figlio. In quel momento i carabinieri stanno ascoltando le conversazioni dei medici del distretto sanitario 64 di Eboli. «E’ proprio…

Continua