Voi siete qui
Il Riesame manda Giovanni Attanasio ai domiciliari e libera il suo braccio destro, Sergio La Rocca Cronaca 

Il Riesame manda Giovanni Attanasio ai domiciliari e libera il suo braccio destro, Sergio La Rocca

Per i giudici cade l’accusa di associazione camorristica.  I pentiti Sabino De Maio e Raffaele Del Pizzo non sono credibili al punto da poter individuare Giovanni Attanasio come referente nei picentini del clan Pecoraro-Renna. E’ in sostanza la base del ragionamento che ha spinto i giudici del Tribunale del Riesame di Salerno a far decadere l’accusa più pesante, rivolta nei confronti dell’imprenditore di Pontecagnano.  Ovvero, il concorso esterno in associazione di stampo mafioso. Per Attanasio, guida della Lavoro.doc e della galassia di imprese a lui riconducibile, restano in piedi i…

Continua
Giovanni Attanasio parla. In silenzio Enrico Bisogni e Sergio La Rocca Cronaca 

Giovanni Attanasio parla. In silenzio Enrico Bisogni e Sergio La Rocca

Parla, Giovanni Attanasio. E lo fa per almeno due ore, nel carcere di Piacenza dove è detenuto da qualche giorno. Risponde alle domande degli inquirenti che lo incalzano con le accuse piovutegli addosso da almeno due pentiti: Sabino De Maio e Raffaele Del Pizzo. Collaboratori di giustizia che i magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno considerano attendibili. Ma Giovanni Attanasio, l’uomo dalle fortune improvvise e repentine, il leader delle coop e del lavoro interinale a Pontecagnano e dintorni, risponde a tutto. Sulla sua società principale, la Lavoro.doc, ma anche…

Continua
Sistema Attanasio-Bisogni: arrestati (incluso La Rocca) all’interrogatorio di garanzia Cronaca 

Sistema Attanasio-Bisogni: arrestati (incluso La Rocca) all’interrogatorio di garanzia

Giovanni Attanasio, Enrico Bisogni e Sergio La Rocca affrontano gli interrogatori di garanzia. Questo a poche ore dalle misure cautelari che li hanno raggiunti per un’indagine della Guardia di Finanza, coordinata dalla DDA di Salerno. Attanasio, arrestato a Piacenza dove si trovava per motivi di lavoro, sostiene l’interrogatorio in terra emiliana. Bisogni, già detenuto per altri reati, incontra i magistrati in un carcere di massima sicurezza. La Rocca (l’unico finito ai domiciliari), affiancato dal suo legale, viene sentito a Salerno. Tra le accuse di cui sono chiamati a rispondere, figurano…

Continua
Il ruolo dei pentiti nelle indagini sul sistema Attanasio-Bisogni Cronaca 

Il ruolo dei pentiti nelle indagini sul sistema Attanasio-Bisogni

Molti i particolari inquietanti che emergono dalle indagini sul gruppo Attanasio  Le indagini che hanno portato all’arresto di Giovanni Attanasio, Enrico Bisogni e Sergio La Rocca abbracciano un intero quadriennio. Tutto inizia da accertamenti su un’evasione fiscale milionaria messa in piedi dalle società che fanno capo ad Attanasio. Non solo la Lavoro.doc di Pontecagnano, ma un vero e proprio sistema composto da almeno trenta sodalizi. 1500 i dipendenti sparsi in Italia e all’estero, con fatturati da capogiro. Ieri mattina, durante la perquisizione seguita all’arresto, i finanzieri hanno trovato nella borsa…

Continua
Riciclaggio, evasione fiscale e false attestazioni: scacco al sistema Attanasio-Bisogni Cronaca 

Riciclaggio, evasione fiscale e false attestazioni: scacco al sistema Attanasio-Bisogni

In carcere finisce Giovanni Attanasio, leader di Lavoro.doc ma di fatto guida di una galassia di almeno trenta aziende con 1500 dipendenti, ramificazioni in Italia e all’estero ed un fatturato di 100milioni nell’ultimo anno. Ma la Guardia di Finanza e la Direzione Distrettuale Antimafia, indagando su evasione fiscale e riciclaggio, scoprono anche un giro di false attestazioni all’autorità giudiziaria e false assunzioni. Per questo, in galera ci va anche Enrico Bisogni, al vertice dell’organigramma del cosiddetto sistema Attanasio-Bisogni. Un gruppo capace di estendere gli interessi nella logistica, nell’edilizia e nel…

Continua
L’Handball Lanzara riceve la capolista Mascalucia. In panchina si accomoda Piero Attanasio Sport 

L’Handball Lanzara riceve la capolista Mascalucia. In panchina si accomoda Piero Attanasio

Archiviato il turno di riposo, ritorna in campo l’Handball Lanzara. La compagine rossoblu cara al patron Domenico Sica sarà chiamata ad un impegno probante, ospitando tra le mura amiche l’attuale capolista del campionato Darwin Tech Mascalucia guidato dalla conoscenza salernitana Salvo Cardaci. La formazione siciliana, al netto delle prime cinque giornate, è l’unica squadra imbattuta del girone al comando con ben dieci punti all’attivo ed arriverà in quel di Salerno col morale alto, galvanizzata dal successo nello “scontro diretto” contro la compagine abruzzese del Teramo, ora in seconda posizione. Sicuramente…

Continua